smartSD-mobile

La SD Association vuole portare i pagamenti in mobilità su tutti gli smartphone (video)

Giuseppe Tripodi

Si parla tanto di pagamenti in mobilità ma, anche escludendo i limiti regionali, questi sono disponibili solo per una cerchia ristretta di utenti, ossia coloro che possiedono smartphone di ultima generazione abilitati.

La SD Association, associazione non-profit che stabilisce gli standard delle memory card, si sta impegnando per portare questa novità su tutti i dispositivi, grazie ad un nuovo tipo di schede chiamate SmartSD. Questa tecnologia permette di implementare la Host Card Emulation anche su dispositivi non abilitati. Inoltre, permette di utilizzare una scheda microSD come token di autenticazione FIDO.

LEGGI ANCHE: Samsung Pay ha già più di 5 milioni di utenti

Attualmente la SD Association sta cercando partner per promuovere la tecnologia, ma potete già farvi un’idea di cosa porterà dando un’occhiata al sito ufficiale e al video di seguito.

Via: AndroidPolice
  • riky1979

    Mi pare che hanno fa avessero proposto delle sdcard nfc per aggiungere la parte nfc nei cellulari sprovvisti ma poi non si è mai visto nulla.
    Quello che vogliono fare è più o meno lo stesso, però è come se uno fosse poi vincolato ad una sim o meglio non può gettare via la microsd per una più grossa ma deve per forza passare sempre da una microsd abilittata. Può essere utile come idea ma non so quanta strada farà o se si perderà come la microsd nfc

  • scumm78

    l’ennesimo sistema di pagamento… ormai ce ne sono cosi’ tanti che bisogna inventarne uno che li raggruppa tutti. Poi tra l’altro voglio vedere come funziona la microsd smart dentro ad un telefono in metallo o meglio ancora dentro ad un telefono che non ha supporto per le sd come gli iphone o i nexus.