smartphone iPhone final

Apple ha pubblicato delle FAQ relative alle richieste dell’FBI

Giuseppe Tripodi La società di Cupertino vuole far sapere ai suoi utenti perché non può assecondare le richieste dell'FBI.

Continuano le vicende relative alla disputa tra FBI ed Apple, che come ricorderete si è rifiutata di fornire al governo statunitense una versione modificata di iOS che consentisse di bypassare i controlli di sicurezza della lockscreen.

Per spiegare le sue ragioni, la società di Cupertino ha pubblicato delle FAQ sul sito ufficiale, in cui illustra quali sono le richieste dell’FBI e perché non può assecondarle: Apple ammette che sarebbe possibile realizzare quel che il Federal Bureau of Investigation vuole, ma sottolinea ancora una volta quanto sarebbe pericoloso. Assecondare il governo in questa operazione creerebbe un precedente che permetterebbe alle autorità di effettuare richieste sempre più invadenti, come registrare la posizione degli utenti o monitorarne la posizione.

LEGGI ANCHE: Giudice ordina ad Apple di hackerare l’iPhone di un attentatore, ma Cook si oppone

Inoltre, l’unico modo certo per accertarsi che il tool per aggirare la sicurezza di iPhone non finisca nelle mani sbagliate è non creare questo software: se volete saperne di più sulle ragioni per cui la società della mela si rifiuta di collaborare, vi rimandiamo alle FAQ in questione.

Via: PhoneArenaFonte: Apple