Traffic Rider fake app

Le app truffaldine stanno uccidendo il Windows Store

Giuseppe Tripodi

Per leggere al meglio questo articolo fatevi un favore: prendete il vostro dispositivo Windows 10 e provate a cercare il famoso gioco Traffic Rider. Fatto? Bene, allora avrete già capito di cosa stiamo parlando.

Nonostante negli ultimi anni si sia ridotto il divario per il numero di app presenti su Windows e Android/iOS, non è affatto detto che questo sia un bene. Lo Store di Microsoft, infatti, si è riempito di app truffaldine, che puntano ad ingannare l’utente riprendendo nomi e marchi di titoli famosi: ad esempio, rifacendoci sempre a Traiffc Rider, può diventare davvero difficile distinguere i numerosi fake dal gioco reale.

app fake windows store

Questo, ovviamente, peggiora sensibilmente l’esperienza utente: un utilizzatore sprovveduto farà davvero fatica a scaricare quel che stava effettivamente cercando. Insomma, in situazioni del genere siamo tutti d’accordo che un po’ di controllo in più da parte di Microsoft non guasterebbe affatto.

Via: PhoneArena
  • Matteo Bottin

    Maledetti! Certo che così si va a minare esattamente il punto debole di wp, impedendone la crescita… E la concorrenza fa sempre bene!!

    • dying_sun

      Spetta anche a Microsoft intensificare i controlli, anche su Play Store e App Store ci sono i “furbetti”, a maggior ragione vista la diffusione nettamente superiore di questi due Store. La crescita di Windows mobile è minata proprio dalla scarsa qualità e quantità delle App. È un sistema operativo molto interessante e ben ottimizzato su hardware diversissimi, ma lo Store è da panico. Stesso problema su tablet (ho un Tab S e un Odys Wintab) dove iOS regna (da ex possessore di iPad Mini 2 e iPad Air 2)

      • Matteo Bottin

        Ed è per questo che ritengo utili solo i tablet windows con la versione “completa” del sistema operativo 😛

  • Raffaele_19995

    C’è ne sono molte di meno di quante se ne trovano su android,questo blog si commenta da solo.

    • Simoubuntu

      Non mi sembra di vedere 15 app con la stessa icona e con il nome variato di appena un paio di caratteri. Poi oh, se sparare a zero sulle redazioni dei siti è diventata una moda ok, mi ci abituerò.

      • Raffaele_19995

        Magari non hanno la stessa icona,ma di app immondizia é strapieno,icona o non icona

        • Simoubuntu

          Sì, ma queste app non si presentano praticamente identiche all’ app originale (che magari non è nemmeno presente sullo store).
          Sul play store se installi schifezze 9 volte su 10 volevi farlo, qui sembra di giocare a campo minato!

        • peppeuz

          Ti rendi conto che ti stai arrampicando sugli specchi, probabilmente non avevi neanche letto il testo dell’articolo ma nonostante tutto non hai perso tempo per sparare a zero sull’intera redazione di un sito, vero?

          • Raffaele_19995

            Io non sto sparando proprio nulla,io ho fatto notare che il play store é pieno di app “immondizia”,molte piu del windows store dove magari su Windows tj trovi tutto funzionale,semplicemente disinstalli app mentre su android c’è anche un rischio che si riempi di “m…a”,mi sembra strano che abbiate fatto un articolo apposta per Windows store,a questo punto facevate piu bella figura fare un articolo per entrambi gli store,tutto qua,nessun specchio.

  • Srnicek

    Da utente WP non posso che confermare purtroppo…

  • Momo1098r

    da utente con lumia 735 posso solo dire che il windows store fa acqua da tutte le parti… l’unica app con una grafica accattivante è quella cagata di timber. Tutto il resto è rimasto uguale a wp7, e ho detto tutto…

  • Mathias

    E meno male che Microsoft fa mille controlli alle app prima di pubblicarle!!!!