The Binding of Isacc

Apple respinge The Binding of Isaac per “violenza sui bambini”

Giorgio Palmieri -

Le vicende che coinvolgono The Binding of Isaac: Rebirth continuano: dopo un’immagine che palesava il porting e un video di gameplay, ora è la volta del rifiuto da parte di App Store per la pubblicazione ufficiale del gioco su iOS.

La motivazione che ha portato Apple a declinare l’app è la presenza di caratteristiche che raffigurano violenza contro i bambini. A farcelo sapere è sempre Tyrone Rodriguez, producer del gioco, rimasto chiaramente basito dinanzi a tale evento.

LEGGI ANCHE: Desktop Dungeons disponibile per Android e iOS

Ricordiamo ai nostri lettori che The Binding of Isaac: Rebirth è l’edizione completa di uno dei roguelike indipendenti più apprezzati da critica e pubblico degli ultimi anni che si ispira alla storia biblica del sacrificio di Isacco. Rimanete sintonizzati per conoscere il continuo di questa storia, che speriamo abbia al più presto un lieto fine.

The Binding of Isacc Motivazione

Fonte: Twitter
  • Anders Ge (f.k.a.”usagisan”)

    Babbei.

  • Daniele

    Considerando che in america fanno causa per tutto (es starbuck perché il caffè è caldo) non mi stupisco se il motivo di questa scelta non venga per evitare rogne legali da qualche genitore bigotto .

    • Psyco98

      Non guadagnerebbero svariate volte i solidi persi in cause, pubblicandolo?

  • M4nder

    Fossi lo sviluppatore ora svilupperei il gioco solo per WP e android,tanto prima che cambi idea apple fa prima a sviluppare le altre due versioni.

    • m477

      >WP

      Tutti e quattro i possessori sarebbero felici 😀

  • Speriamo che in tutto questo, almeno lo rilasciano su Android!

  • Matteo

    perchè non lo pubblicano su android sti stronzi?

    • m477

      Perché lo sviluppo è più complesso e meno redditizio.