tim-cook-apple-watch

In futuro ci saranno più servizi Apple multipiattaforma, parola di Tim Cook

Giuseppe Tripodi - In un intervento tenuto l'evento Town Hall, il CEO di Apple Tim Cook ha commentato circa il futuro della società e i suoi prodotti.

Probabilmente ricorderete lo scalpore che ci fu quando la società di Cupertino annunciò che Apple Music sarebbe arrivata anche su Android: era in assoluto la prima volta che si parlava di app Apple sul Play Store, sebbene ne siano arrivate anche altre.

Tuttavia, durante l’incontro Town Hall tenutosi negli uffici dell’Infinite Loop, Tim Cook ha fatto intendere che in futuro Apple potrebbe puntare di più sui servizi multipiattaforma: d’altronde Android è il sistema operativo più diffuso al mondo (persino più che iOS) e altre aziende hanno già rivisto le loro politiche commerciali, puntando sempre di più alla vendita di servizi in cloud (vedi Microsoft).

LEGGI ANCHE: Microsoft: ecco come guadagneremo con i software gratuiti

Cross platform a parte, Cook ha commentato a proposito dei recenti cali di vendite di iPad, sostenendo che il tablet della mela riprenderà a generare profitti entro la fine del 2016: ricordiamo che a metà marzo, insieme ad iPhone 5se, verrà lanciato iPad Air 3, che potrebbe riprendere alcune caratteristiche del nuovo iPad Pro (tra cui 4 speaker e supporto ad Apple Pencil).

Il CEO di Apple ha parlato anche delle condizioni dei dipendenti: la società migliorerà le condizioni per maternità e paternità in molti paesi al di fuori degli USA. Inoltre, l’Apple Campus 2 sarà pronto ad accogliere i primi impiegati entro gennaio 2017.

Infine, il COO Jeff Williams ha aggiunto che la mela farà presto un annuncio ufficiale per comunicare che tutti i metalli utilizzati dall’azienda saranno estratti in paesi dove non ci sono zone di guerra (conflict-free).