Nokia HERE

HERE fornisce 10 piccoli consigli per utilizzare al meglio le sue mappe

Andrea Centorrino

HERE Maps negli ultimi anni si è proposta come alternativa ad app di navigazione gratuite come Google Maps ed Apple Mappe, ritagliandosi la sua piccola fetta di utenza. Se anche voi utilizzaste il servizio di HERE, o foste curiosi di provarlo, ecco 10 piccoli consigli per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

1. Attivate la modalità notturna

Di notte le luci intense risultano fastidiose per la vista, e se non volete rischiare incidenti cercando di diminuire la luminosità del vostro dispositivo, potrete impostare HERE Maps in modo che passi automaticamente dalla modalità diurna a quella notturna, scurendo l’interfaccia. Per attivare questa opzione, vi basterà andare in Impostazioni->Navigazione->Vista giorno/notte e selezionare “Auto”.

2. Passate da km/h a mi/h

Sfortunatamente questa non è una funzione per calcolare le equivalenze, ma se per un qualche motivo voleste uscire dai rassicuranti standard del Sistema Metrico, andate su Impostazioni->Generale->Unità.

LEGGI ANCHE: Nokia HERE è ora di Audi, BMW e Daimler, per 2,8 miliardi di euro

3. Cambiate lingua

Potrebbe capitarvi di voler cambiare la lingua delle indicazioni di navigazione, magari per indicare la strada del vostro hotel al tassista o per guidare qualche abitante locale che vi ha gentilmente offerto un passaggio: recatevi in Impostazioni->Navigazione->Opzioni voce->Gestisci voci; una volta individuata la lingua di vostro interesse, vi basterà premere sulla freccia a destra per scaricarla ed installarla.

4. Scaricate le mappe offline

Temete di finire i GB del vostro piano dati, o di trovarvi in una zona non coperta dal segnale cellulare? Basta scaricare le mappe offline a casa per non avere di queste preoccupazioni: dal menu selezionate Scarica mappe, accedete al vostro account (o registratevi) ed il gioco è fatto.

5. Trovate la vostra posizione

Scorrendo la mappa alla ricerca della vostra meta, potreste perdere facilmente il riferimento alla vostra posizione corrente: per centrare nuovamente la mappa sulla vostra posizione, vi basterà premere il tasto verde in basso a sinistra; premetelo ancora, e passerete alla vista 3D.

6. Satellite, Trasporti o Traffico

Se utilizzate l’auto per i vostri spostamenti, conoscere la situazione del traffico potrebbe farvi risparmiare parecchio tempo durante il tragitto. Al contrario, se utilizzate i mezzi pubblici, vi interesserà conoscere le fermate: per passare da una visualizzazione all’altra, premete il pulsante in basso a destra.

7. Salvate una posizione

Finalmente avete trovato la vostra oasi di pace fuori città, ma come fare per ritrovarla un domani, dopo aver consegnato le dimissioni al capo? Tenete premuto il punto sulla mappa, cliccate sul segnaposto blu che apparirà e selezionate “Raccogli” in basso a sinistra. Ritroverete tutte le vostre posizioni preferite nella voce “Raccolte” del menu.

8. Aggiungete l’indirizzo di casa

Se utilizzare HERE Maps su Android, per tornare a casa vi basterà un tap: premete il pulsante con l’icona di una casa in alto a destra ed impostate il vostro indirizzo. Da quel momento in poi, ogni volta che premerete quel pulsante riceverete le indicazioni per tornare a casa.

LEGGI ANCHE: Le mappe offline di Windows 10 e Windows 10 Mobile si aggiornano grazie a HERE

9. Navigate in un tap

Anche questo suggerimento è rivolto agli utenti Android, ma gli sviluppatori promettono che anche quelli iOS potranno beneficiarne a breve: tenendo premuto su un punto della mappa, si aprirà un menu a ventaglio che vi permetterà di selezionare diverse opzioni (“Raccogli questo luogo”, “Condividi questo luogo”, “Ottieni indicazioni”, “Avvia la guida verso questo luogo”) trascinando il dito; scorrendo verso il basso, l’azione verrà annullata.

10. Cercate fra i punti di interesse

Se già sapete cosa state cercando, ma non la sua posizione, potrete dare un’occhiata ai punti di interesse: ristoranti, banche, benzinai, sono tutti accessibili dalla barra di ricerca posta in alto; per filtrarli basterà premere sui tre puntini e spuntare le tipologie di vostro interesse.

La carrellata di suggerimenti per utilizzare al meglio HERE Maps termina qui. Se pensate che questo software nasconda qualche altra chicca, non esitate a farcelo sapere nei commenti. A seguire, i badge per il download dell’app per iOS ed Android.

App Store badge

Play Store badge

Fonte: HERE
  • TheAlabek

    Io ne do uno a Here Maps
    Tornasse in mano a nokia e smettesse di fare cacare

  • Daniele Freccero

    Here il top come navigatore all estero grazie alle mappe offline basta il GPS per andare dove si vuole senza perdere tempo

    • TheAlabek

      Ora lo fa pure Maps e funziona meglio, adesso

      • eema

        L’ultima volta che l’ho provato con maps si spegneva lo schermo in navigazione..lo fa ancora?

        • Ugo

          se usi il navigatore no, se hai aperto solo maps sì.
          è una cosa che scoccia parecchio anche me, here fa uguale o resta acceso?

        • TheAlabek

          Non me lo ha mai fatto, in realtà

  • Ugo

    una cosa che non sopporto di google maps è che non tiene lo schermo attivo se non si è in navigazione.
    here ha questa possibilità?

    • Srnicek

      Beh io lo uso abitualmente come navigatore e non mi si è mai spento lo schermo ma, a memoria, neanche GMaps me lo hai mai fatto…

  • Leo

    Ragà ma qualcuno sa se here permette di salvare le mappe sulla micro sd

    • Srnicek

      Su Android sì.

  • giovanni Ferrise

    here sul mio cellulare phone 4s anche scaricando L’AUDIO IN VERSIONE ITALIANO NON PARLA IL NAVIGARE NON FUNZIONA L’AUDIO CHI RIESCE AD AIUTARMI?