Google J2ObjC final

Google rilascia J2ObjC, lo strumento per eseguire il porting di app da Android a iOS

Andrea Centorrino

Mantenere la propria app su due o più piattaforme, e portare le stesse novità in contemporanea su tutti i sistemi è un lavoro difficile tanto per il piccolo sviluppatore quanto per le grandi società: sono diversi gli strumenti che permettono di scrivere il codice di un’app e di compilarlo per diversi sistemi (Xamarin, PhoneGap e appcelerator sono fra i più famosi), e da oggi anche Google fornisce ufficialmente uno strumento per eseguire il porting di app Android ad iOS, J2ObjC.

Il nome non è particolarmente originale (“Java to Objective-C“), ed il tool permette solo di convertire il codice sorgente creato per Android in quello standard per iOS (inclusi i riferimenti alle diverse librerie), trascurando l’interfaccia grafica. La bontà del prodotto però è sotto gli occhi di tutti: è questo lo strumento utilizzato dal team di Gmail per realizzare la versione iOS di Inbox, ma non solo; sono diversi infatti gli sviluppatori che utilizzano già il tool, come i creatori della tastiera alternativa ai.type o quelli del gioco Kingdom Builder.

LEGGI ANCHE: Microsoft conferma: niente Project Astoria, almeno per adesso

J2ObjC potrà essere utilizzato da linea di comando o come plugin di Eclipse: gli interessati troveranno maggiori informazioni cliccando sul link della fonte.

Fonte: J2ObjC
  • _Tua madre è leggenda_

    Un programma che fa porting di applicazioni Android proprietarie a universali esiste?