Microsoft Continuum - 10

Adesso anche gli Snapdragon 617 supportano ufficialmente Continuum

Giuseppe Tripodi -

Continuum è senza ombra di dubbio una delle funzioni più interessanti presenti su Windows 10 Mobile: la possibilità di utilizzare il nostro dispositivo come se fosse un PC era uno dei nostri desideri reconditi sin dall’avvento degli smartphone.

In un primo momento, era stato annunciato che Continuum sarebbe stato compatibile solo con Snapdragon 808 e Snapdragon 810, ma Microsoft ha silenziosamente aggiunto un altro SoC alla lista, lo Snapdragon 617 (Qualcomm MS8952).

LEGGI ANCHE: Microsoft Continuum, la nostra prova

A far rimbalzare la notizia ci ha pensato NuAns, società giapponese che ha recentemente lanciato il suo Neo, che utilizza proprio uno Snapdragon 617 (e che ricordiamo per le sue peculiari cover).

In ogni caso, specifichiamo che per supportare Continuum è comunque necessario avere 2 GB di RAM e almeno 16 GB di memoria interna: potete trovare i requisiti minimi nell’apposita pagina di supporto Microsoft.

Via: Windows Central