Night Shift

F.lux risponde al Night Shift di iOS 9.3, chiedendo l’approvazione su App Store

Giuseppe Tripodi -

Con iOS 9.3 Apple ha introdotto una novità davvero interessante, che ci auguriamo che venga presto adottato anche da altri produttori: si chiama Night Shift ed è una nuova modalità che si attiva nelle ore notturne per ridurre la luce blu emessa dal dispositivo, portando il display su tonalità più calde.

La medesima funzionalità era già stata portata tempo addietro su iOS da f.lux, software disponibile da tempo anche su Mac e PC che era arrivato su iPhone e iPad grazie al jailbreak. A novembre il team aveva stilato una guida su come installarlo senza jailbreak sfruttando il sideload tramite XCode, ma il tutto è durato davvero poco, dato che Apple ha chiesto immediatamente la rimozione del codice.

LEGGI ANCHE: Disponibile la prima beta di iOS 9.3: ecco Night Shift

Adesso che è stata pubblicata la prima beta di iOS 9.3 con Night Shift, f.lux è tornata alla carica: con un post sul blog ha annunciato di avere una nuova versione in cantiere per iOS, che ci si augura che venga prima o poi approvata su App Store. Da tempo, infatti, il team di f.lux sta cercando di convincere la società della mela di aprire le API utilizzate per la regolazione della luminosità, permettendo a società di terze parti di implementare questa funzionalità.

Se volete farvi un’idea di cosa si parli, vi suggeriamo di provare f.lux sul vostro Mac o PC, che potete trovare a questo indirizzo.

Via: 9to5Mac