Blackberry Classic 07

La polizia olandese ha crackato il più sicuro dei BlackBerry

Giuseppe Tripodi - A quanto pare anche i BlackBerry PGP non sono del tutto impenetrabili.

BalckBerry è un marchio che si è sempre distinto per la tutela della sicurezza e della privacy e, oltre ai normali modelli, ci sono alcune varianti che dovrebbero spiccare per essere ancora più sicure, grazie alla criptazione PGP (Pretty Good Privacy).

Tuttavia, anche il più complesso dei sistemi di sicurezza non è bastato per garantire l’impenetrabilità di questi dispositivi: la polizia olandese, infatti, sostiene di essere riuscita a crackare questi particolari BlackBerry, grazie ad un tool di CelleBrite. Non è ancora ben chiaro quale sia la procedura seguita, ma è possibile che gli investigatori siano riusciti ad eseguire un brute force della password basandosi su un dump della memoria, anche se questa operazione normalmente implicherebbe staccare un chip saldato sulla scheda madre.

LEGGI ANCHE: Il CEO di BlackBerry contro Apple: il nostro impegno per la privacy non si estende ai criminali

Se può consolare voi amanti della privacy estrema, per eseguire questa operazione è necessario avere fisicamente accesso al dispositivo e pare che il metodo non sia valido per tutte le implementazioni PGP (ad esempio, GhostPGP sostiene di esserne immune). Infine, specifichiamo che anche se ad aver confermato la notizia è stato un report della polizia olandese, questo non esclude che altre forze dell’ordine o agenzie governative non siano già riuscite ad aggirare i sistemi dei BlackBerry GPG.

Via: EngadgetFonte: Motherboard