JDI Pixel Eyes 2

JDI presenta la nuova generazione dei suoi display Pixel Eyes

Emanuele Cisotti

JDI è uno dei più grandi produttori mondiali di display ed è per questo che è giusto assistere ad ogni suo annuncio con interesse, visto che è possibile che uno dei suoi display potrebbe poi trovarsi dentro il nostro prossimo smartphone.

L’azienda presenta ufficialmente la sua seconda generazione di display Pixel Eyes. Questi sono realizzati con tecnologia in-cell e permettono quindi di realizzare componenti più sottili, integrando display e pannello touch screen in un unico componente, aumentando anche la luminosità percepita dall’utente finale. Questa iterazione ha poi permesso anche di ridurre i bordi del componente (che però ovviamente non si traduce automaticamente in smartphone con gli stessi bordi esterni). Siamo passati da 0,8 a 0,5 millimetri.

È stata poi migliorata la precisione della rilevazione dei pennini (passivi), arrivando adesso ad una precisione di 1 millimetro. I nuovi display, nati dalla tecnologia LTPS IPS saranno poi disponibili in tagli fino a 16 pollici di diagonale, dove la versione precedente si fermava a 6, aumentando quindi la compatibilità anche a tablet e, perché no, portatili. I primi display Pixel Eyes di seconda generazione saranno disponibili sugli smartphone da metà 2016.

Via: Android AuthorityFonte: JDI