bingonios

Bing continua a crescere, anche grazie ad Apple

Massimo Maiorano

Bing, il motore di ricerca realizzato da Microsoft, continua a strappare quote di mercato a Google, raggiungendo il 32,1% delle ricerche effettuate negli Stati Uniti.

Tra i motivi alla base di tali risultati troviamo sicuramente Cortana, l’assistente vocale Microsoft presente su Windows 10 ed ovviamente collegato al motore di ricerca, ma anche Siri ed iOS, prodotti Apple che costituirebbero la fonte, secondo Kantar, del 63% delle ricerche effettuate tramite Bing, quote importanti rispetto al misero 3% delle ricerche sul web realizzato dagli utenti statunitensi Windows Phone.

LEGGI ANCHE: Com’è andato il 2015? Bing tira le somme di fine anno

Google inizierà a temere la concorrenza? Non ci resta che attendere per scoprire fin dove si spingerà lo scontro, consapevoli che più competitività comporta, nella maggior parte dei casi, prodotti migliori lato utente.

Via: WMPowerUser