apple-samsung

Apple chiede che Samsung paghi 180 milioni di dollari per aver violato altri brevetti

Andrea Centorrino

Non si arrestano le questioni legali fra Apple e Samsung: dopo l’obbligo di quest’ultima al pagamento di una multa da 548 milioni di dollari, ed il relativo ricorso, la società di Cupertino non molla la presa e chiede il pagamento di altri 180 milioni di dollari per “ulteriori danni ed interessi“.

Gli “ulteriori danni” si riferiscono a cinque dispositivi Samsung che hanno violato alcuni brevetti Apple e sono stati venduti dopo lo storico verdetto del 2012, quando alla società coreana venne sentenziato il pagamento di una multa da 930 milioni di dollari (poi ridotta a 548 milioni lo scorso 4 dicembre).

LEGGI ANCHE: Samsung si appellerà alla Corte Suprema per la guerra dei brevetti contro Apple

Samsung sostiene di aver dato ad Apple anche più del dovuto, e non ha intenzione di pagare altre multe per dei brevetti che non ritiene siano stati infranti. Vedremo come evolverà quest’altra vicenda nei prossimi mesi.

Fonte: Reuters
  • leonida73

    hanno strarotto lo stracazzo…
    EPPOL DI MERDA!
    Spero che la merda non si offenda

  • Gianni

    Tutto il rispetto x Apple ma nn si combatte così un rivale, togliendosi soldi, affrontalo sul campo dell’innovazione tecnologica non sfiancandolo sui soldi

    • Gianluca Pertosa

      figurati cosa sono per loro 179 milioni, è più un messaggio che lancia, e viste le vendite della samsung sembra stia avendo effetto

      • Luca92

        Se la samsung smettesse di copiare allora la apple non farebbe causa

  • red wolf

    apple merda, sempre e comunque….merda eri merda sei e sarai, amen

  • EM

    Sono solamente degli smartphone… continuate pure a criticare che probabilmente non avete di meglio da fare