Il selfie stick definitivo è quello racchiuso nella cover (video)

Giuseppe Tripodi

Se pensavate che esistesse un solo tipo di selfie stick, vi sbagliate di grosso: tra i tanti, c’è quello per fare colazione, quello per giornalisti solitari e anche quello per il lato B.

Ma quello definitivo è quello che non dobbiamo neanche portarci dietro, perché incluso nella cover del nostro smartphone: se l’idea di avere un selfie stick sempre con voi non vi imbarazza vi alletta, dovete dare un’occhiata a Stikbox.

LEGGI ANCHE: Il nostro confronto fra selfie stick

Il funzionamento è molto semplice: il bastone è ripiegato sul retro della cover e quando scatta l’emergenza selfie si allunga per reggere il nostro smartphone alla distanza adeguata. Bonus: può essere anche utilizzato come stand per guardare un video YouTube mentre mangiate le patatine.

Stickbox stand

Purtroppo Stikbox è compatibile solo con iPhone 6/iPhone 6s e Samsung Galaxy S6/Galaxy S6 edge: potete accaparrarvene uno tramite la campagna Kickstarter a partire da 19£: di seguito il video di presentazione che mostra le potenzialità di questo accessorio.