MicFlip cavo micro USB reversibile -2

MicFlip, la nostra prova del cavo micro USB reversibile (foto e video)

Nicola Ligas -

Il mondo attende ancora l’avvento in pompa magna dell’USB Type-C, la prima versione ufficiale con porta reversibile che promette di rendere universali tutti gli accessori per smartphone, tablet e PC, abbiamo provato con curiosità un progetto nato su Indiegogo e ormai divenuto realtà: MicFlip, il primo cavo micro USB reversibile al mondo (o almeno così dicono).

Si tratta infatti di un ordinario cavo micro USB, realizzato tra l’altro con particolare cura, con la porta micro USB modificata in modo da poter essere inserita da entrambi i versi. L’abbiamo messa alla prova con vari smartphone, ben più di quelli che trovate nel breve video qui sotto, ed in effetti il risultato è stato abbastanza soddisfacente. Non su tutti la porta si inserisce bene fino in fondo, ma questo non le impedisce di funzionare comunque sulla maggior parte dei modelli ed in linea di massima la compatibilità ci è parsa molto buona.

Più passa il tempo inoltre, e meglio si comporta, probabilmente grazie ad un po’ di “rodaggio” dopo averla utilizzata su tanti modelli diversi, tanto che anche il nostro LG Zero, che nel video qui sotto si era rifiutato di accettare MicFlip, alla fine ha ceduto ed ora si ricarica tranquillamente quando lo colleghiamo.

LEGGI ANCHE: Cos’è l’USB Type-C?

Per il resto è un normale cavo USB – micro USB come tutti gli altri: potete utilizzarlo per la ricarica o per il trasferimento dati, come preferite, ed inoltre il filo è interamente rivestito in tessuto ed è anche abbastanza rigido, al punto che difficilmente si attorciglierà su sé stesso, e piegandolo nella direzione che volete rimarrà più o meno come lo avevate lasciato.

MicFlip è in vendita a 15$, un prezzo che è anche più del doppio se non il triplo di un normale cavo micro USB; ma in fondo questo non è un normale cavo micro USB. A voi la scelta se investire qualche dollaro in più, o aspettare l’avvento della Type-C, sempre che riteniate la reversibilità sia una caratteristica così importante.

  • TheAlabek

    La forza necessaria mi fa ben preoccupare per la porta del mio smartphone

    • All’inizio faceva più resistenza, come scritto nell’articolo però si è ammorbidito

      • Fotonic

        O si è rovinato il connettore sul telefono, spannandosi?
        Ma la gente è veramente cosí impedita da non poter infilare un connettore nel giusto verso e ruotarlo di 180° se proprio sbaglia? Incredibile, davvero. :/

  • Droidosauro

    ora hanno lanciato anche la versione originariamente progettata (che doveva essere reversibile da entrambi i lati, anche la porta USB standard oltre alla microUSB, ma che invece non sono riusciti a produrre in prima battuta per indisponibilità della porta USB standard reversibile, stranamente perché quella esiste reversibile da anni), ma sinceramente il prezzo è troppo alto ora che non è più una novità assoluta. Con 6,50 euro si compra un cavo BlitzWolf di 2 metri reversibile da entrambi i lati compatibile con QuickCharge 3.0