Cavo magnetico microUSB - 4

Cavo microUSB magnetico per tutti gli smartphone (foto)

Emanuele Cisotti -

La connessione via cavo tramite un magnete è una realtà che su smartphone e tablet è rimasta quasi del tutto inutilizzata, se non per qualche raro caso di utilizzo del pogo pin. L’accessorio che abbiamo provato per voi oggi vuole cercare di risolvere questa problematica offrendo la ricarica magnetica su qualsiasi smartphone con connessione microUSB.

L’idea è abbastanza semplice, nel telefono si inserisce un adattatore e poi questo si collegherà con semplicità al cavo magnetico. L’aggancio è saldo e lo abbiamo utilizzato con soddisfazione. Il suo vero svantaggio è però il fatto che questo connettore sporge leggermente da tutti gli smartphone sui cui lo abbiamo provato e potrebbe quindi impigliarsi o comunque essere fastidioso. Ci siamo trovati molto meglio utilizzandolo su uno smartphone con cover dove l’accessorio è quindi diventato a filo con la cover stessa. Esiste anche una versione con connettore microUSB più lungo nel caso abbiate cover particolarmente spesse.

Il connettore ha una luce che indica la correttezza della carica. Questa andrà tenuta verso la parte “stretta” del connettore se lo vogliamo usare per la trasmissione dati, mentre per la ricarica vanno bene entrambi i lati. Lo trovate a 3,64€ su Tinydeal nella versione con connettore classico e a 3,64€ quello con il connettore più lungo. Ogni connettore aggiuntivo, se vorrete utilizzare il cavo con più smartphone, costa 90 centesimi.

  • Stefano

    Io ho prenotato zSnap finanziandolo su Kickstarter che promette di fare questa cosa nel migliore dei modi ma a distanza di mesi e mesi ancora niente..

    • And91

      Sul sito dice che le spedizioni partiranno a gennaio 2016 quindi manca poco 😉

  • alessio_lp

    type C?

  • NIØN .
    • Ricevuto?
      Mi sembra di capire che ce ne siano vari di questi progetti e che qualche azienda cinese li abbia battuti sul tempo (qualcuno ha detto pressy?).

      • NIØN .

        dicono che le spedizioni inizieranno a fine gennaio. se guardi gli adattatori da agganciare alla porta micro usb sembrano uguali… mah

        • Iacopo Savoia

          A me erano sembrati più “a filo” di questo, speriamo bene… Manca poco e sapremo

          • In realtà nella foto sembra che quello più a filo sia quello per iPhone. L’altro sembra del tutto identico a quello che abbiamo provato noi.

          • Iacopo Savoia

            guarda bene il filmato su tutti gli HTC si vede solo una placchetta metallica che sporge dal telefono, ma non c’é spazio fra il telefono e la placchetta come questo coso qua…..

          • io credo che non dipenda solo dal “coso”, ma anche dal dispositivo… non tutti hanno la stessa identica lunghezza della porta microusb… io per esempio ho due tablet (asus e LG) e un nexus 5 e utilizzando lo stesso cavo, sul tablet asus sembra non entrare fino in fondo… ma in realtà è solo più corta la porta…

          • Iacopo Savoia

            alla fine si va sempre a parare li… a chi ce l’ha piú lungo insomma 😉

          • …. Ahahahah si beh 😉 xD

  • lollo

    L’ho acquistato su TinyDeal

  • Okazuma

    Effettivamente è molto antiestetico ma, come detto nell’articolo, se si usa una cover è perfetto

  • TheJedi

    Ma la versione nelle foto è quella standard o quella per cover? Perché le avevo viste su TinyDeal e volevo prenderlo, ma se sporge così tanto rinuncio perché è troppo brutto.

    • È quello standard. Senza cover un po’ sporge e bellissimo non è.

      • TheJedi

        Io ho la cover sull’S6 ma la parte sotto non è coperta, mi sa che passo. Peccato.

  • Pocce90

    “La connessione via cavo tramite un magnete è una realtà che su smartphone e tablet è rimasta quasi del tutto UTILIZZATA” manca un NON nella frase oppure INUTILIZZATA al posto di UTILIZZATA o sbaglio?

  • migliorare

    Ci sono due versioni: a filo (presa microusb da 5mm) e per la cover con presa microusb più lunga da 7mm

    • Sì, esattamente come detto due volte nell’articolo.

      • migliorare

        Esatto, non volevo essere polemico, era per rispondere ai vari “se sporge come da foto no lo prendo/fa schifo/ce ne sono altri” ecc… ;-P

  • geco4u

    A me sembra che oltre alla “profondità” aumenti anche la larghezza, quindi ho l’impressione che la versione standard non riesce a “nascondersi” nella cover, rimanendo “a filo” come dite voi… Sbaglio?

  • Nix87

    Acquistato, ma ho notato un aumento dei tempi della ricarica, senza contare che su Tablet è praticamente inutilizzabile, carica metà batteria poi non carica più…senza contare che se si utilizza il tablet durante la carica praticamente si scarica ugualmente!!

  • Ma supporta la ricarica rapida?

  • DeST

    Magari a Gennaio quando verranno spediti tutti questi zSnap, MagCables e cloni vari, si potrà fare un confronto migliore tra velocità ricarica, adattabilità ai dispositivi e prezzi vari

  • Davide Pisanu

    in qualche modo esiste un supporto anche all’OTG?

    • in che senso? Questo non è un cavo OTG… la presa usb è maschio, non femmina!

      • Davide Pisanu

        uso il nexus 7 in auto come autoradio col progetto timur e ho autocostruito una dock in cui appoggiare il tablet e un cavo otg Y per caricare il tablet e anche collegare un hub usb. Ho visto che questo connettore ha 5 pin e volevo sapere se questo schema possa essere messo in pratica con qualche saldatura, magari

        • Ahn ok, non avevo capito parlassi di un cavo Y…
          in questo caso però non saprei aiutarti.. 😉

  • Qualcuno mi illumina sulla funzionalità di questo oggetto?

    • Massimo Disarò

      Ti illumino subito. Serve a non usurare la presa usb a forza di togli/metti quando lo ricarichi. Forse grazie a questo prodotto avrei potuto salvare il mio Nexus 7 che proprio a causa del gioco che si è creato tra la presa e lo spinotto, non riesco più a ricaricarlo.

      • Grazie 🙂 quanto posso allontanare il cellulare dal cavo, con questo metodo?

        • no no no…. non hai capito.
          Come puoi leggere nelll’articolo, inserisci un connettore che rimane sempre all’interno della presa micro usb del telefono (così non devi inserirla e toglierla dieci volte al giorno). Poi hai un cavo che si aggancia magneticamente al connettore e che ti permette, com’è ovvio che sia, di ricaricare il dispositivo e/o stabilire una connessione dati con il PC o qualsiasi altra “cosa” in grado di leggere il contenuto del telefono… tutto qua. Dal tuo commento sembrava che pensassi ad una sorta di connessione wireless, ma in realtà cambia solo il modo in cui usi il cavo… 😉
          spero di essermi spiegato, ma se hai domande chiedi pure 🙂

          • Ora ho capito, grazie 🙂 peccato, sarebbe carina un metodo simile di ricarica ma anche ad una breve distanza :/

          • Beh… per quello esiste la ricarica wireless, ma dubito tu possa andare oltre i 5-10 cm dalla base di ricarica…… 😉

          • claudia neri

            perdona la domanda forse sciocca, ma il connettore poi si estrae senza troppe difficoltà dalla presa micro usb del telefono?

  • Gustavo

    Io ho comprato questo, sembra ancora più comodo, poi vi dirò come funziona. Dovrebbe essere magnetica ma in una posizione ancora più da sfaticati per attaccare la ricarica : ) . Credo sia ancora in fase di lancio. http://igg.me/at/gecko

  • Aumenta i tempi di ricarica?

  • Lorenzo

    Io ho acquistato la versione recensita su questo articolo, l’adattatore entra a filo nel mio telefono senza cover. Utilizzandolo con la cover devo farlo uscire un pò io manualmente e funziona ugualmente. Posso sapere se facendo in questo modo a lungo andare si può rovinare la porta micro-usb? Cioè se l’adattatore non entra completamente.