Risparmia Batteria Windows 10 Mobile

Come risparmiare batteria su Windows 10 Mobile

Giuseppe Tripodi

I nuovi Lumia 950 e Lumia 950 XL non se la cavano affatto male come autonomia, ma se avete comunque problemi o se il vostro smartphone non ha una batteria altrettanto capiente, vi diamo un po’ di suggerimenti su come risparmiare batteria su Windows 10 Mobile.

L’ultima versione del sistema operativo di Microsoft offre diverse soluzioni interessanti per migliorare l’autonomia del dispositivo: andiamo quindi a vedere quali sono le modalità per risparmiare batteria su Windows 10 Mobile.

Risparmia batteria

Un ottimo modo per iniziare ad ottimizzare l’autonomia è abilitare automaticamente la modalità Risparmia batteria quando la carica raggiunge una certa percentuale: per farlo, basta seguire questi semplici step

  • Aprite le Impostazioni
  • Cliccate su Sistema
  • Cliccate su Risparmia batteria
  • Cliccate su Impostazioni Risparmia batteria
  • Selezionate la percentuale di carica per la quale volete che si attivi automaticamente il risparmio energetico e abilitarte la spunta in alto.

Nota: è possibile abilitare manualmente l’opzione Risparmia batteria dal toggle delle notifiche o dall’omonimo menu.

Disabilitare l’esecuzione in bacgkrdound delle app

Un metodo meno drastico ma altrettanto funzionale per risparmiare batteria su Windows 10 Mobile è disabilitare l’esecuzione in background delle app.

Specifichiamo sin da subito che, ovviamente, i software disabilitati in questo modo non possono eseguire operazioni (come ad esempio sincronizzazioni) quando non sono in esecuzione, quindi fate attenzione a cosa disattivate. Per disabilitare l’esecuzione in background, fate come segue:

  • Aprite le Impostazioni
  • Cliccate su Sistema
  • Cliccate su Risparmia batteria
  • Cliccate su Uso batteria
  • Cliccate su Modifica le impostazioni per le app in background
  • Deselezionate tutte le applicazioni che non volete vengano eseguite automaticamente in background

Luminosità, sincronizzazione eltro

Rimangono comunque validi tutti i suggerimenti generici per risparmiare batteria sugli smartphone: disattivate le connessioni che non utilizzate (Bluetooth, WiFi…), utilizzate livelli più bassi di luminosità per ottimizzare i consumi, utilizzate le cuffie invece degli speaker, diminuite la sincronizzazione di frequenza della mail e così via.

Infine, in generale, ricordate che la batteria tende a consumarsi più velocemente quando la connessione non è buona, quindi se siete in viaggio e lo smartphone non prende bene, evitate di provare a navigare con attese eterne e, magari, mettetelo in modalità aereo.