Calendario dell'avvento (7)

Il Calendario dell’Avvento di MobileWorld – 7 dicembre

Giorgio Palmieri -

Lo spirito natalizio inizia ad incunearsi nell’animo degli italiani. Le luci, il presepe, le palline colorate, i primi doni sotto l’albero: nell’aria si respira quell’inconfondibile atmosfera caramellata di dicembre, e la discussione su quale sia il più buono tra il panettone e il pandoro, come ogni anno, torna di nuovo in vita.

Ragazze e ragazzi, signore e signori, il Natale sta arrivando: stemperiamo l’attesa con un nuovo episodio de Il Calendario dell’Avvento di MobileWorld, in cui vi segnaliamo, ogni ventiquattrore, un titolo di qualità da assaporare sul vostro dispositivo.

SCOPRI IL GIOCO DI IERI: 6 dicembre

In base a cosa scegliamo il gioco? Semplice. Prendiamo un evento accaduto in passato nello stesso giorno di dicembre e ne estrapoliamo un particolare per scegliere un gioco secondo la nostra libera interpretazione.

L’evento di oggi

Il 7 dicembre 2006 fu pubblicato in Italia il Nintendo Wii. Le vendite furono sin da subito clamorose, tant’è che è considerata la console casalinga più venduta tra quelle della settima generazione e di tutte le precedenti di Nintendo. Il suo particolare sistema di controllo basato sull’utilizzo di un telecomando chiamato Wii Mote aveva stregato anche chi di videogiochi non ne aveva mai sentito parlare.

Nintendo Wii in tutta la sua bellezza. O bruttezza, a seconda dei gusti.
Nintendo Wii in tutta la sua bellezza. O bruttezza, a seconda dei gusti.

Uno dei titoli che racchiude lo spirito del Nintendo Wii è senza dubbio Mario Kart Wii, il sesto episodio della serie che ha potenziato ulteriormente la divertente formula del karting game. Oggi, dunque, parliamo di un prodotto mobile molto simile: parliamo di Beach Buggy Racing!

Perché dovreste giocarlo?

Offre una delle esperienza di karting game più divertenti e meglio realizzate su Android e iOS. È impacchettato con estrema cura, sia nel lato tecnico che nei contenuti, come da tradizione Vector Unit (team del sempreverde Riptide GP2). Il dinamismo del gameplay, coadiuvato da un potente motore fisico che gestisce in maniera ottimale gli effetti dei gadget raccolti in gara, è accompagnato da un comparto audiovisivo di spessore, il quale si adatta in base al dispositivo.

Perché non dovreste giocarlo?

Il bilanciamento dell’intelligenza artificiale lascia un tantino a desiderare. Sebbene il gioco sia impegnativo al punto giusto, talvolta gli avversari controllati dal computer raggiungono vette di aggressività importanti, in particolar modo nelle fasi avanzate, cosa che potrebbe generare un po’ di frustrazione.

APPROFONDISCI: Beach Buggy Racing – La nostra recensione

L’episodio di oggi 7 dicembre de il Calendario dell’Avvento si conclude qui. L’appuntamento è per domani, sempre sulle nostre pagine! Non mancate!

App Store badge

Play Store badge