iOS 9 logo final

Il 70% degli utenti iOS se la ride dello 0,3% di dispositivi Marshmallow

Giuseppe Tripodi

Tra i fan Android e iOS si combatte quotidianamente una guerra di religione, ma se c’è un aspetto sul quale i fan del robottino verde non possono proprio vantarsi è l’omogeneità del sistema operativo.

Android è il più frammentato tra tutti i sistemi operativi mobile e, a dimostrazione di ciò, mentre Marshmallow è presente solo sullo 0,3% dei dispositivi, iOS 9 ha conquistato già il 70% dei modelli della mela.

LEGGI ANCHE: Microsoft potrebbe ottenere il 18% del mercato tablet entro il 2019

Sebbene non ci sia troppo da stupirsi (dopotutto Apple produce solo 2 smartphone all’anno!), è comunque indicativo pensare alle enormi disparità tra le distribuzioni dei due OS, che ovviamente influenzano pesantemente le scelte degli sviluppatori. Per maggiori informazioni sulla diffusione delle versioni, vi rimandiamo alle relative pagine di Google ed Apple.

distribuzione Android e iOS

Via: PhoneArena
  • giovanni lullo

    C’è un errore di fondo. Dire che iOS 9 su un 6s e su un 4s sono lo stesso S.O. è un errore. molte feature sono elimiate/depotenziate sui vecchi terminali. Inoltre, un vero e proprio paragone è impossibile data l’infinità di terminali diversi che supportano Android. Un paragone “serio” potrebbe essere quello della percentuale di installazione tra iOS 9 su iphone 6/6s e Lollipop su terminali Nexus, dal 5 in poi…

    • Andrea D’Este

      Quoto, bisognerebbe comparare solamente i device Nexus.

      • peppeuz

        No, non ha senso paragonare solo i Nexus.

        Questi dati di distribuzione sono orientati soprattutto agli sviluppatori, che devono sapere quali sono le versioni più diffuse per poterle supportare con le proprie app. E nessuno vuole sviluppare solo per Nexus.

        Se amiamo il fatto che Android sia open source e disponibile per qualsiasi produttore voglia adottarlo, allo stesso modo dobbiamo accettare che la frammentazione sia un problema reale (probabilmente il più grave problema, aggiungerei) di questa piattaforma.

        • Andrea D’Este

          L’utilizzo dei dati è indubbio. L’articolo infatti parla di utenti, e sono quegli utenti che deridono le percentuali che dovrebbero capire che questi dati così come sono esposti non hanno senso di essere criticati. Sono due realtà completamente differenti, per poter fare una comparazione similare è necessario utilizzare gli stessi indici, quindi andrebbero presi in considerazione solamente i device aggiornabili, e dubito fortemente che quelli con froyo lo siano :D

    • Fabio

      sono praticamente le stesse.. poi ovvio che il 4s non ha il 3d touch quindi non può supportarlo… però a livello software praticamente siamo lì… sul 6 le differenze sono proprio minime..

  • Nicolò Semprini

    no nexus? no android.

  • Steve

    è solo un lato della medaglia, di solito il più usato dai fan della mela per nascondere tutte le mancanze del loro SO che, anche per questo motivo (che io giudico penalizzante), può girare su più dispositivi

  • luk

    Questi rilevamenti fanno solo vedere che i dispositivi android vengono aggiornati molto raramente, il confronto con iOs non ha valore per via dell’eccessiva differenza tra i sistemi.

    • Ingorante

      Che i sistemi android vengono aggiornati molto raramente? Ma di cosa stai parlando?
      Comunque è vero, i due sistemi operativi non sono paragonabili: Android è un sistema operativo completo, iOS un OS for dummies

      • AG93

        Diciamo che gli aggiornamenti in Android sono più lenti, poi dipende dalla casa….

        • Agnese

          Più lenti? Spesso inesistenti direi, uno dei motivi per cui, tolto il modding, sei “costretto” a comprare nuovi telefoni se vuoi restare al passo coi tempi.
          La cosa scandalosa comunque non è solo che non aggiornano il sistema operativo ma che spesso non fanno nemmeno aggiornamenti minori, che potrebbero servire a fixare bug o ad aumentare la sicurezza

      • luk

        parlo di dispositivi, non del SO. Mi riferivo ai dispositivi che spesso non ricevono un upgrade ufficiale dalla casa madre.

        • Ingorante

          Ah, ok! :-)

  • AG93

    Io sono sia un utente iOS (iphone 5s con iOS 9.1) che utente android (Oneplus One con CM13), solita rivalità del caxxo:D

  • Fabio

    apple o non apple, giustificare questa cosa è sbagliata. E’ oggettivo che gli aggiornamenti siano un grande difetto di android, perchè nascondersi dietro un dito? perchè non dire semplicemente che è scandaloso? Chissenefrega di apple!

    • Martino Fontana

      Perché la colpa non è di Google, è dei produttori. Non è colpa di Google se l’utonto medio prende un Samsung da 60€ che viene immediatamente abbandonato (anzi, non ha nemmeno un minuto di supporto) e rimane fermo ad Android 4.1.2 Jelly Bean, o peggio, 2.3.6 GingerBread.

      • Fabio

        non mi pare di aver detto che è colpa di google… lo benissimo che la colpa è soprattutto dei produttori. Cmq il problema non è il samsung da 60 euro. Io ho avuto diversi terminali android e tra i tanti un galaxy nexus che dopo nemmeno due anni è stato abbandonato (da google), htc idem.. terminali che al tempo avevo pagato più di 500 euro, altro che 60 euro!

      • Gianni Alberto Passante

        Il problema non è il Samsung da 60 euro ma i top di gamma che hanno se va bene un paio di aggiornamenti, io sono un utente Android ed è innegabile che da questo punto di vista sia nettamente indietro, indipendentemente da chi sia il colpevole

  • Jurgo

    Ma Io mi chiedo chi sono ancora quelli che usano froyo!?!?

    • centrale

      Coloro i quali sperano che per il proprio terminale arrivi Android 6.0 Marshmallow.

  • Michele Pattaro

    A me,fà sorridere che fra gli utenti Apple,ci sia solo un 70% che ha aggiornato…
    É questa la notizia!

    • Alessandro Fiorito

      C’è anche chi ha terminali precedenti al 4s e non può aggiornare, o chi ha un 4s-5 e preferisce non farlo per stabilità (aggiorneresti un samsung s2 a Marshmallow?)

  • leonida73

    E quindi????
    Come si fa a fare questi paragoni????
    Android gira sul 200 marche differenti ed ognuna di esse avrà una media di 10 terminali, tra queste la maggior parte personalizza minimo l’interfaccia, prima che si propaghi una nuova versione ci vuole tempo e a volte non ne vale la pena.
    La “EPPOL quanti device ha?
    Ma per favore…

    • the

      Il paragone secondo me è sbagliato, se un produttore vuol fare uscire 200 smartphone diversi non vedo perché dovrebbero metterci più tempo ad aggiornarli. Voglio dire, è logico che si facciano male da soli, ma non li obbliga il dottore a buttar fuori tutti ‘sti telefoni! È come se andassi al ristorante e ti dessero delle schifezze e si giustificassero “ma non sa quanti clienti abbiamo avuto oggi”.
      Comunque google non ha colpa diretta sugli aggiornamenti dei produttori terzi, ed il confronto andrebbe fatto con i soli nexus (ed escludendo tra questi anche chi ha custom rom).

  • Filippo di Ciocchis

    Io maledico la Apple che non permette un downgrade dei dispositivi, iOS 9.1 funziona uno schifo su iPhone 6, è seriamente rallentato

  • http://xantarmob.altervista.org/ xantarmob

    o,4% visto che ho appena aggiornato il G4 a Marshmallow ;)

  • stagno29

    sono abbastanza sicuro che il 70% degli utenti iOS se ne sbatta le palle di marshmallow

  • Fabrizio La Daga

    Articolo fuorviante, attira click e flame.
    Ma cosa sta succedendo ai siti hi-tech italiani???
    Sembra esserci un calo della qualità e certe volte della imparzialità.

  • davide

    Il paragone andrebbe fatto solamente con i NEXUS per essere alla pari.
    Che percentuale di nexus ha marshmallow? Credo ben più del 70% Sono fuori solo l’N4 l’N7 e l’N10, tuggli gli altri ce l’hanno…