Samsung Galaxy S6 collection final

Samsung abbasserà i costi degli AMOLED per spazzare via gli LCD

Giuseppe Tripodi

La popolarità dei display AMOLED è fortemente legata a Samsung, azienda che ha fatto di questo tipo di schermi il suo cavallo di battaglia e che  nel 2016 potrebbe puntare ancora su questa tecnologia.

Secondo quanto riportato da una fonte cinese, infatti, Samsung avrebbe intenzione di abbassare del 20% il prezzo dei suoi AMLOED, in modo da spingere più produttori ad adottarli.

LEGGI ANCHE: Samsung Triathlon: è questo il wearable che vuole competere con Mi Band?

Il costo di questo tipo di schermi è sensibilmente più alto degli LCD (di circa il 30%): ridurre sensibilmente questa differenza potrebbe convincere molti più OEM ad adottare display AMOLED prodotti da Samsung, soprattutto per la fascia media del mercato.

Via: SamMobile
  • Alessandro Pusceddu

    Sto pensando ad un mercato saturo di schermi Amoled, e…

    NO!

    NO, NO, NO, NO, NO, NO!

    NON VOGLIO UN ALTRO SMARTPHONE CON DISPLAY CONSUMATO DOPO APPENA SEI MESI!

    Basta, passo ad Apple.

    • the

      Gli attuali hanno un degrado percettibile dopo ai 6 mesi. Ma comunque anche la calibrazione iniziale samsung verde-marrone fa ben schifo… Nel mio note che ha circa 6 mesi l’ho cambiata 2 volte: più o meno ad un mesetto dall’acquisto per cambiare lo schifo di calibrazione di fabbrica, ed una lieve correzione un paio di mesi fa. Per la seconda calibrazione non so se sia stato lo schermo che è degradato o se sono io che mi sono abituato a colori più giusti, ma comunque non ho cambiato moltissimo. C’è anche da dire che comunque ho l’occhio da fotografo, allenato a vedere le dominanti nelle foto!

  • the

    Uno scenario da incubo! Spero tanto si sbaglino… L’unico vantaggio degli amoled è il contrasto, ma solo al massimo di luminosità! Come calibrazione colori, saturazione (l’amoled slava un po’ il rosso), nitidezza, riflessi e leggibilità al sole l’ips è migliore.

    • TM

      Fino a poco tempo fa ti avrei dato ragione ma avendo avuto un s6 devo dire che nella modalità base è calibrato bene, compreso il rosso. Perde un po’ forse nella nitidezza e sul bianco ma solo contro il top lcd, cioè IPhone. Ma visto come tarano gli lcd la maggior parte dei produttori gli Amoled Samsung di ultima generazione sono una buon compromesso

      • the

        L’s6 mi è capitato di usarlo, e non mi pareva molto diverso da quello del note 4, anche a livello di nitidezza. Fatto sta che quando prendo in mano il sony z3 di mia mamma, o il mio vecchio htc m7 li vedo subito nettamente migliori del note 4, specialmente in nitidezza! Con s6 questo non succede…
        Altra cosa fastidiosa dell’amoled del note 4: dal guardare lo schermo perfettamente perpendicolare, inclinandolo di 20-30 gradi la resa del colore prende una forte dominante verde-blu. Non so se ci sia anche su s6 e note 5, ma comunque il note 4 è un ultra top di gamma di un anno fa, non un rudere!

    • Aldrex Chama

      Si, nel 2013. Siamo nel 2016, e gli AMOLED possono raggiungere un’ottima accuratezza cromatica, contrasto stratosferico, visibilità ottima in ogni condizione e ad ogni angolazione.

      • the

        Veramente parlo del note 4, che è uscito un anno fa, ad ottobre 2014, ma non va neanche vicino alla qualità dello schermo di htc m7, questo ben più vecchio, inizio 2013… Avevo molta fiducia nell’amoled, ma allo stato attuale mi sono ricreduto: o proprio non si può migliorare la tecnologia, o si vuole fare in modo che ogni anno ci sia solo un piccolo passetto, in modo da giustificare l’acquisto della versione nuova l’anno dopo. Ti basta pensare che ancora si usa la matrice pentile, nonostante siamo mooolto lontani dal limite di pixel che si può stipare sugli schermi (sugli amoled dei mirini elettronici delle macchine fotografiche mirrorless si arriva tranquillamente attorno ai 2000 dpi, ben distante da anche gli 800 di un 4k…).
        Comunque c’è margine per il miglioramento degli lcd oltre che degli amoled. Prova a guardare un monitor da pc professionale lcd con lampada wide gamut, si potrebbe avere lo stesso sul cellulare semplicemente cambiando retroilluminazione con una simile.

        • Aldrex Chama

          Hai provato a regolare lo schermo del note 4? Con le impostazioni di fabbrica i colori sono pompatissimi ma è facilmente regolabile nelle impostazioni.
          E il confronto nitidezza l’hai fatto con immagini QHD? Ovvio che se lo fai con immagini FHD l’upscaling riduce la nitidezza.
          Comunque si, ottimo display quello del M7, decisamente meglio di M8 e M9.
          La matrice pentile di Samsung è fatta per limitare i problemi di invecchiamento, dando dimensioni e numero di subpixel diverso ad ogni colore, sfruttando la diversa sensibilità ai vari colori dell’occhio umano. In più annulla l’aliasing delle linee a 45°.

          • the

            Il confronto l’ho fatto con i testi, ma comunque appena prendo in mano l’htc o il sony z3 ho immediatamente la percezione di uno schermo migliore e molto più definito. Proprio a causa del pentile l’lcd è in vantaggio in quanto a dettaglio. La differenza non sarebbe moltissima, ma comunque il primo impatto è enorme, faccio fatica a spiegarmelo!
            Per quanto riguarda i colori li ho calibrati sui 3 canali RGB, ma non si riesce a dare una calibrazione vera, dato che ognuno dei 3 canali ha curve di risposta ben diverse. Servirebbe un calibratore per monitor, ma ne riparliamo quando android supporterà i profili per il pannello…

          • Aldrex Chama

            Il note 4 può essere regolato nelle impostazioni… Ci sono 3 o 4 preset, uno dei quali è accuratissimo.

          • the

            Provato a suo tempo, quando avevo la rom stock, cambia più che altro la saturazione. Adesso sono su cyanogen, con i 3 canali si ha una regolazione più fine, ma siamo comunque distanti anche da un ips neanche calibrato…

          • Aldrex Chama

            No, non cambia più che altro la saturazione, è stato TESTATO da displaymate, diventa semplicemente accuratissimo, talmente accurato che le variazioni dal target sono praticamente impercettibili.

          • the

            Beh, a questo punto ci sono 3 soluzioni: o loro si sbagliano in pieno (magari hanno ricevuto dei soldi in cambio), o dicono che è accuratissimo perchè sta all’interno di un range che però è troppo largo, o il mio schermo si è deteriorato…

          • Aldrex Chama

            O il tuo è fallato / deteriorato, o è una questione di gusti tuoi personali.
            Ecco la review del note 4,risultato stratosferico.
            http://www.displaymate.com/Color_Accuracy_ShootOut_1.htm
            E quella del 5 è pure meglio.

  • AG93

    Basta che non abbassi la sua qualità però

  • PasquAle

    Personalmente ho avuto diversi dispositivi con diverse tecnologie per quanto riguarda il display, in particolare dopo una lunga serie di Amoled partendo dall’S2, passando per S4 e arrivando a Note4 ho notato un netto miglioramento…PERO’…devo anche dire che approcciandomi sempre più alla fotografia negli ultimi anni e ad un mondo più professionale che ruota intorno “all’immagine”, gli amoled penalizzano davvero molto, è tremendamente difficile se non impossibile ottenere di visualizzare un’immagine nei colori con cui è stata concepita! Gli IPS a mio avviso ci si avvicinano molto di più, anche se i produttori di smartphone stanno calibrando anche quest’ultimi ad una saturazione maggiore, perché si sa, l’utente medio si “incanta” davanti ad immagini accese nei colori e chissene di come realmente dovrebbe esser!
    Adesso sono passato al G4, davvero un gran bel pannello con tecnologia Quantum, lo preferisco decisamente agli amoled seppur noto anche qui una leggera discriminante nella saturazione….chiamasi MODA!! XD

    • _Tua madre è leggenda_

      anche io ho un G4, e che dire, il display è fantastico.

    • Aldrex Chama

      Gli ultimi AMOLED di casa Samsung offrono diversi preset per la calibrazione, e possono raggiungere un’accuratezza praticamente perfetta.
      E al G4 gli fanno mangiare 6Kg di polvere.

      • PasquAle

        Ognuno ha le proprie convinzioni, per i tuoi fini gli ultimi amoled sono perfetti…per il mio occhio no!

        • Aldrex Chama

          Scusa il tuo occhio cosa chiede?

          • PasquAle

            qualcosa che, evidentemente, su diversi amoled per anni sotto mano non sono riusciti a darmi…nemmeno coi vari preset!
            Aldrex ho capito che per te sono perfetti ma riesci a concepire che non per tutti è così?
            “Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace!”

          • Aldrex Chama

            Non sto mica dicendo che devono per forza andarti bene, ma non puoi dirmi che non vanno bene perché non sono abbastanza accurati.

          • PasquAle

            Rileggi il mio primo commento, ho sempre espresso un parere di gusti personali e mai detto che gli amoled sono il male assoluto dell’umanità! Anzi ho anche detto che l’utente medio li apprezza di più perché preferisce “l’effetto wow” dei suoi tipici colori accesi, a prescindere dei preset che, concorderai con me, sempre l’utente medio nemmeno conosce la loro esistenza!!

          • Aldrex Chama

            Infatti ti sto solo chiedendo perché non ti piacciono…

          • GattoMorbido

            più d’accordo con pasquale che con te.

            credo di poter parlare anche per conto suo (ma contradditemi pure) se dico che il contrasto (molto più alto sugli amoled) non è tutto: spesso la fedeltà cromatica viene meno per garantire un miglior contrasto.
            ma in fotografia (e parlo di quelle scattate senza ritocco) i toni morbidi e neutri spesso spesso rovinati da uno schermo con troppo contrasto.

            certo, gli ultimi schermi hanno dei preset su cui si può intervenire ma il default è senz’altro sbilanciato verso il “miglior contrasto” e non so dire se, perdendoci del tempo, si possa ottenere una “naturale morbidezza dei colori” come hanno gli lcd, soprattutto se ips.

          • Aldrex Chama

            Gli ultimi AMOLED di Samsung raggiungono un’accuratezza praticamente perfetta, e il contrasto altissimo è dato dai neri quasi assoluti, che in realtà non capitano quasi mai. Se scatti una foto, a meno che la fai al cielo alle 3 di notte, otterrai un’immagine fedelissima (ovviamente solo se usi la fotocamera come si deve).

          • GattoMorbido

            ti do ragione per il nero profondo, totale visto che i pixel sono letteralmente spenti, ma non sui colori.
            ed è per questo che a casa uso ancora uno schermo al plasma! 😀

            ma sono d’accordo che sono migliorati parecchio: samsung s1 aveva dei rossi quasi viola…

          • Aldrex Chama

            http://www.displaymate.com/Galaxy_Note5_ShootOut_1.htm
            I colori sono praticamente perfetti…
            Anzi, mi sa che per l’età è il tuo plasma ad avere i colori sballati.

          • GattoMorbido

            mi sa che sei un po’ troppo di parte visto che non sai quanti anni ha il mio plasma…

          • Aldrex Chama

            So che l’ultimo plasma di alta qualità è uscito un anno fa.
            Magari ho detto una kazzata.

  • TheAlabek

    Il burn in se lo possono tenere