Beat da Beat: bullet hell a ritmo di dubstep! Non ci avete capito nulla? Provatelo che merita!

Lorenzo Delli

Disponibile da qualche settimana su iOS e sbarcato da poche ore su Android, Beat da Beat è una di quelle piccole opere videoludiche curate maniacalmente dai propri sviluppatori che vi regalerà, con tutta probabilità, ore e ore di divertimento.

Il genere dei bullet hell propone in sostanza sparatutto a scorrimento verticale caratterizzati da un grado di difficoltà piuttosto elevato e da un vero e proprio inferno di proiettili (da qui il nome). Immaginate ora che tali proiettili siano sparati a ritmo di musica, per la precisione a ritmo di dubstep.

LEGGI ANCHE: Ecco perché dovreste acquistare al volo Geometry Wars 3: Dimensions (recensione)

Mischiate il tutto con una selezione di brani a dir poco orecchiabili, uno stile grafico retro simpaticissimo, quattro livelli di difficoltà e tanti boss ed avrete per le mani Beat da Beat!

  • Una fantastica storia d’amore in grado di farti piangere
  • Stile pixelart. Non si vede in giro molto spesso!
  • Livelli musicali incredibili
  • 4 livelli di difficoltà
  • Boss magnifici
  • Musica fantastica prodotta da musicisti eccezionali
  • Un tipo che balla in un angolo. Wow!

Veniamo al punto. Se avete a disposizione un iPhone o un iPad giocarci vi costerà solo 99 centesimi.

App Store badge

Se invece avete a disposizione uno smartphone o un tablet Android potrete recuperare dal Play Store due versioni: una gratuita, con acquisti in-app e pubblicità, e l’altra a soli 79 centesimi, ovviamente priva di acquisti in-app e pubblicità.

Versione free (gratis)

Play Store badge

Versione premium (0,79€)

Play Store badge