Apple iPad Pro developer

L’App Store scoraggia lo sviluppo di app professionali per iPad Pro?

Giuseppe Tripodi

Diversi sviluppatori stanno lamentando che le condizioni imposte dall’App Store non favoriscono lo sviluppo di app professionali già presenti per Mac.

Nello specifico, ci sono due problemi fondamentali che andrebbero risolti: per prima cosa, non c’è la possibilità di provare un software per un periodo di tempo prima di acquistarlo. Applicazioni professionali possono costare davvero parecchio e non tutti sono disposti a sborsare cifre considerevoli senza aver testato il funzionamento.

LEGGI ANCHE: Apple sta indagando sugli iPad Pro bloccati durante la ricarica

Inoltre, mantenere il software è spesso persino più costoso che realizzarlo in primo luogo: per questo motivo, molti ritengono necessario poter rilasciare aggiornamenti a pagamento, cosa che attualmente non possibile su App Store.

Per questo motivo, grandi software house come Microsoft e Adobe potranno permettersi di realizzare app in abbonamento (vedi Office 365 e Creative Suite), ma le aziende più piccole non hanno le risorse necessarie per adottare una soluzione simile e, in questo senso, le politiche di App Store non favoriscono lo sviluppo per iPad Pro.

Via: 9to5Mac
  • TheAlabek

    Aspetto di vedere le castrate applicazioni Adobe per ipad pro (castrate come su smartphone)