instagram

Instagram blocca molte app di terze parti, per spingere il client ufficiale e la sicurezza

Andrea Centorrino

Se utilizzate un’app di terze parti per scorrere i vostri feed di Instagram, presto dovrete ripiegare sul client ufficiale: forse anche a causa della vicenda delle password rubate, la controllata di Facebook ha deciso di bloccare l’accesso agli sviluppatori per alcune API (Application Programming Interface).

Con un aggiornamento della policy riguardante lo sviluppo per la sua piattaforma, Instagram informa che da ora in poi l’accesso alle immagini da parte delle app non ufficiali sarà concesso solo per alcune attività, come per esempio la stampa delle proprie immagini, o l’utilizzo delle proprie immagini come foto del profilo di altri servizi.

LEGGI ANCHE: Rubate le password di centinaia di migliaia di utenti Instagram

A partire dal mese prossimo, Instagram inizierà un processo di revisione per tutte le app esistenti che hanno fatto richiesta di accedere al set completo di API: gli sviluppatori avranno tempo fino al 16 giugno 2016 per ottenere la convalida.

Questi cambiamenti permetteranno ad Instagram di concentrarsi maggiormente sullo sviluppo della sua piattaforma, mentre gli utenti godranno di maggiore controllo sui loro contenuti, a scapito, forse, di app realizzate per dispositivi non supportati.

Via: EngadgetFonte: Instagram
  • Torre

    Quindi chi ha Windows Phone non potrà più usare Instagram…