Qualcomm-Snapdragon-820

Qualcomm fedele ai quad-core: gli octa-core sono solo marketing

Giuseppe Tripodi

Qualche giorno fa Qualcomm ha annunciato ufficialmente lo Snapdragon 820, nuovo SoC che come tutti ormai sapranno è un quad-core. L’azienda statunitense ha adottato infatti quattro CPU 64 bit Kyro, realizzate appositamente e combinate secondo una configurazione big.LITTLE (due core più performanti, due a risparmio energetico).

Qualcomm ha già annunciato che il nuovo Snapdragon 820 consumerà circa il 30% in meno rispetto all’attuale Snapdragon 810, ma allo stesso tempo sarà più performante, con prestazioni addirittura doppie nelle operazioni single-thread.

LEGGI ANCHE: Qualcomm spiega perché ha dimezzato i core con Snapdragon 820

Queste sono le informazioni ufficiali comunicate da Qualcomm durante la presentazione, che si è detta fedele ai quad-core e che, dopo la conferenza, ha anche criticato la corsa al maggior numero di core. Secondo la società californiana, infatti, la scelta di puntare su octa-core o addirittura deca-core è solo una questione di marketing (chissà cosa avrà da dire MediaTek a proposito?).

Addirittura, Qualcomm ha ammesso di aver realizzato chip octa-core (Snapdragon 810, ad esempio) e che ne realizzerà altri economici in futuro perché “costretta” a farlo dal mercato, a causa della diffusa, errata convinzione che maggior numero di core corrisponda necessariamente a prestazioni migliori.

Dal canto nostro, non essendo mai stati grandi fan della moltiplicazione insensata dei core, apprendiamo con interesse quanto dichiarato da Qualcomm e aspettiamo con ansia di poter mettere le mani sui prossimi top di gamma con Snapdragon 820, nella speranza che il SoC di punta di quest’anno sia più fortunato del suo predecessore.

Via: PhoneArena
  • giemme14

    speriamo sia così e l’820 sarà un ottima cpu!

    • 820 è già stato presentato ufficialmente e sarà un quad kryo.

      • giemme14

        lo so! dicevo speriamo sia un ottima cpu non a parole!!!

  • Tiwi

    la questione dei core è sicuramente vera..o meglio..quel che conta nel processore sono i ghz e la gestione dei core..è anche vero che più core sono associati ad un miglior multitasking..anche se non sempre è cosi..tuttavia, quello che mi interessa davvero, sono le prove sul campo..e soprattutto, sono curioso di capire xk qualcomm parli di tutto ciò che riguarda il suo processore, ma ancora non ha MAI nominato il “calore”..chissà come si comporterà questo 820….

  • Pol Pastrello

    Hanno criticato gli octa-core ed i deca-core quindi c’è ancora spazio per un hexa-core? 🙂
    Il nuovo HiSilicon Kirin 950 non mi sembra poi così malaccio pur essendo un octa-core; evidentemente Qualcomm ha bisogno di mettere in cattiva luce i concorrenti per interessi di bottega.

    Comunque a mio avviso faranno fatica a risalire la china dopo i problemi di surriscaldamento che hanno avuto; orma il danno d’immagine è stato fatto …riconquistare la fiducia degli utenti/clienti sarà dura …

    • TheAlabek

      Secondo me no, alla fine a parte pochi nessuno sa cosa c’è dentro i propri telefoni e di solito quei pochi che lo sanno sono anche interessati al modding…quindi o cambia il mondo, oppure se vuoi moddare andrai sempre di snapdragon.
      Chi ci ha rimesso la faccia sono le cose che li hanno adottati (questo sony va proprio male!!!111!!)

      • Stefano

        E’ anche vero che, come succede a me, vengano a chidere consigli su quale telefono prendere. E tu, geek della tecnologia, certamente non consiglierai mai un telefono che “non va bene” (passami sta parola), poi e’ una catena…

        • TheAlabek

          Non penso, non so chi conosci tu ma difficilmente la gente alla fine prende quello che consigli tanto fuori da quello che pensavano, se voglio un samsung e vogliono spendere 200€ prenderanno un samsung e lo pagheranno 200€

    • Marco Missere

      Grazie al modding Qualcomm rimane sempre la migliore.

  • sebastiano

    Beh un’azienda che ha detto la verità, io l’ho sempre pensata in questo modo, che troppi core, equivale al business, più che a prestazioni, consumi e via dicendo. Purtroppo però il cliente medio questo non può saperlo, e si va trascinare e convincere dal venditore, che più core hai, maggiore è la potenza. Peccato che non è così. È più una questione di ottimizzazione (vedasi gli iPhone, che hanno dual-core, e vanno molto bene) e poi siamo franchi, a noi che serve un octa-core, se non ne sfruttiamo la piena potenza, bensì usiamo lo smartphone solo per chiamare, massaggiare, giocare, alla fine lo usiamo solo per abitudine, più che lavoro. Quindi un quad secondo me, basta e avanza.

    • Alex

      Ragionamento valido, peccato che Qualcomm sia la stessa che adotta gli 8 core persino nella fascia media…

      • sebastiano

        Si vero, infatti è stato citato nell’articolo che anche loro hanno usato un octa ( l’810 ad’esempio) però le aziende come la giocano? Sulla disinformazione e l’ignoranza (in senso buono) della clientela, un pò con le fotocamere, più megapixel, foto più “cazzute”, purtroppo però non siamo tutto così disinformati, fortunatamente 🙂 mio fratello anni fa prese un komu, montava un mediatek octa-core (non ricordo quale però)peccato che consumava l’ira divina, e riscaldava da fare schifo, a fine giornata l’avrà caricato 2-3 volte, io col mio nexus 5 lo carico oggi e se lo uso quotidianamente, nel normale, arrivo a sera con un buon 20-30% ovviamente, poi entrano un sacco di altre scelte, non solo di SoC, quanto anche a tutto ciò che c’è dietro, estetica. In parole povere, diamo spazio ai nostri gusti e a ciò che vogliamo, ma con il giusto criterio!! 🙂

  • Antonio Rossi

    dice la stessa azienda che ha realizzato S615…

    • Pol Pastrello

      Ahahahahaha
      8x ARM® Cortex™ A53, cosa vorrà mai dire questa sigla? 😉

    • .v.v.v.

      Si ma poi il bello è che il problema dovevano essere gli a57 tirati fuori frettolosamente da arm e da sostituire con a72 rapidamente… Peccato che il s615 sia 8x a53 che non dovrebbero scaldare e invece il processore va maluccio e scalda come un forno…quindi il problema per Qualcomm sembra essere proprio il numero di core più che l’architettura!

      • Antonio Rossi

        non ricordo se l’avevo letto su vr zone o su anandtech, ma c’era un articolo che spiegava le tecnologie adottate dai governor dei SoC delle nuove generazioni Mediatek/Qualcomm/HiSilicon/Samsung… e sorpresa sorpresa QUalcomm e Mediatek erano le peggiori…

  • Della serie: Se sei leader del mercato e non riesci a produrre un octacore decente (senza che parta una fusione nucleare dentro allo smartphone) smerda le altre compagnie che riescono a farli, così da far credere che non servano a nulla.

    • Pol Pastrello

      Probabilmente è proprio per evitare che il SoC fondesse lo smartphone che hanno ripiegato su un quad-core. Se ne mettevano 8 sarebbe diventato rovente ed avrebbe innescato un processo di fusione! 😉

      • TheAlabek

        Secondo me non sarebbe servita la batteria…tanto dalla presa non potevi staccarlo per più di 10 minuti.
        Avrebbero risolto anche i problemi di autonomia

        • Giovanni aka Maiti Gion

          ritorniamo al telefono della SIP 😀

          • TheAlabek

            Con le prolunghe chilometriche!

          • Stile evangelion.

          • TheAlabek

            Esattamente v.v

  • .v.v.v.

    Chiaramente dimezzare il numero di core riduce sensibilmente il calore generato (s808 docet) e come soluzione non richiede alcuno sforzo ingegneristico, basta far sparire 4core. I 4 rimanenti grazie al processo produttivo e a una fisiologica evoluzione tecnologica nel tempo permettono di produrre senza sforzi e senza rischi uno “snap801 aggiornato” che ritengo non avrà problemi di surriscaldamento e che avrà potenza di calcolo più che sufficiente per far girare TUTTO fluidamente. (Poi con adreno 530….)

    Poi sinceramente trovo piuttosto strano che Qualcomm non riesca a far funzionare un octa core con consumi decenti e temperature decenti e mediatek invece riesca a far funzionare un deca core così senza problemi, di resto!
    Mi pare assai strano….

    • per non parlare dei kirin e degli exynos che forse vanno anche meglio degli mtk, comunque apprezzo la mossa di qualcomm, se non sei buono a fare una cosa certe volte è meglio se lasci perdere, o almeno continui a lavorarci ma non lo vendi al pubblico.

      • .v.v.v.

        Si ma possibile che non siano buoni a farlo!!!???

        • più che possibile è certo, visto che i risultati li possiamo toccare, avranno sbagliato ad organizzare i cluster in fase di progettazione, perchè anche davanti a carichi di lavoro minimi, i core funzionano tutti insieme. fosse un problema di governor ci avrebbero messo su una pezza da un pezzo.

          • Docking

            Quotone!

          • Che poi secondo me sotto sforzo non scalda molto piú dei precedenti, ma diciamo che ha una temperatura di base piú alta ed oltre ad essere un disastro per l’autonomia, raggiunge temperature critiche piú velocemente.

  • Andrea

    per me con una dichiarazione del genere perdono ulteriormente credibilità

  • Qualcomm fedele ai quad-core: gli octa-core non li sappiamo fare. (sarebbe stato più corretto)

    • TheAlabek

      non li sappiamo fare bene -fixed

  • “Tanto era acerba” edizione 2015.

  • Nicola Brea

    Quando la volpe non arriva all’uva, dice che è acerba

    • realist

      e non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.

      • Hal2001

        Tanto va la gatta al lardo, che ci lascia lo zampino.

        • realist

          Si sprecano più energie per dimostrare di non essere stupidi di quelle che si impiegano per manifestare intelligenza.

          • Hal2001

            A buon intenditore, poche parole.

          • Marco Missere

            Non calpestare le aiuole.

    • dwaltz

      Non capisco cosa intendi: vendono 8core da anni, sta facendo ammissione di colpa se mai.

  • Psyco98

    Il 2016 dirà chi ha avuto ragione…
    Non per forza una sola azienda, si spera 🙂

    • Andrea Saba

      Io spero nell’ ingresso serio di Intel in modo da avere concorrenza “seria” anche se Intel per come si é opposta sembrava un’ altra MediaTek perché faceva alternative economiche a pari fascia come su Zenphone 2. Concorrenza vuol dire migliorie per gli utenti molto spesso, e non dover aspettare sempre l’ annata buona per comprare uno smartphone con un determinato processore

      • Psyco98

        Direi che questo è stato l’anno perfetto da questo punto di vista: mediatek è riuscita a mettersi in una posizione tale far preoccupare Qualcomm!
        Speriamo nell’ 820 di risposta e nell’ X20 che già prometteva bene quando annunciato!

  • Shane Falco

    In pratica qualcomm si è tirata la zappa sui piedi da sola visto che lo snap 615 e 810 hanno 8 core e mille problemi, sinceramente sono ancora + sereno ad avere uno snap 410 a 4 core visto che 615 e 810 son dei flop a livello prestazioni e consumi.