Windows Phone è il sistema operativo mobile più sicuro, parola di hacker

Massimo Maiorano

In una recente intervista, l’hacker di Mandalorian Security Services Ltd Steve Lord, dall’alto dei suoi 15 anni di esperienza, ha detto la sua circa la sicurezza dei sistemi operativi mobile comunemente utilizzati dai possessori di smartphone e tablet.

Stando alle parole di Steve Lord, per quanto riguarda i nuovi terminali, Windows Phone di Microsoft sarebbe una bella gatta da pelare per hacker e affini, con grande felicità di chi magari all’interno di un’azienda utilizza solitamente dispositivi con equipaggiato tale OS. Android, con accesso fisico al dispositivo oppure tramite rete o messaggistica, risulterebbe invece il sistema più facile in cui infiltrarsi, seguito da iOS e dai vecchi dispositivi Blackberry.

LEGGI ANCHE: BlackBerry Priv prenotabile su ePRICE ed Amazon, con prezzi diversi (ma salati)

Circa i dispositivi un po’ più datati, secondo l’hacker sarebbe consigliabile invece l’utilizzo del sistema operativo BB10, di Blackberry, e sempre Windows Phone. Quanti di voi acquistano smartphone e tablet in funzione della sicurezza offerta?

Via: WMPowerUserFonte: WhatMobile