Zerodium

Un milione di dollari per gli hacker che hanno eseguito il jailbreak di iOS 9 da browser

Giuseppe Tripodi

I dispositivi Apple sono considerati generalmente sicuri e con l’ultimo aggiornamento ad iOS 9.1 è stata chiusa la falla utilizzata per il jailbreak dal team Pangu.

Ma, ovviamente, ci saranno exploit ancora sconosciuti da sfruttare per sbloccare i dispositivi della mela. A tal proposito, lo scorso settembre la società Zeriodium aveva lanciato un concorso che metteva in palio ben un milione di dollari per chiunque fosse riuscito ad ottenere un jailbreak untethered di iOS 9 eseguito da browser.

In sostanza, per ottenere la ricompensa, era necessario sfruttare un exploit che consentisse l’installazione di app da terze parti visitando una pagina con Safari o Chrome.

Questo processo è particolarmente complesso e non si vedeva un jailbreak da remoto dai tempi di iOS 7. Nonostante tutto, sembra che un hacker (o più probabilmente un gruppo di hacker) siano riusciti nell’impresa, riscattando il premio da un milione di dollari.

LEGGI ANCHE: Neanche Apple non può accedere ai dati dei dispositivi protetti da passcode con iOS 8 e superiori

In ogni caso, se la cifra messa in palio vi sembra alta, sappiate che exploit del genere vengono venduti a somme estremamente più alte, principalmente ad agenzie governative. Uno dei clienti della precedente compagnia del fondatore di Zerodium, ad esempio, era la famosa National Security Agency (NSA).

Via: The Next Web