Inbox by Gmail

Inbox risponderà alle mail al nostro posto (o quasi): ecco SmartReplay

Giuseppe Tripodi -

Inbox si è sempre proposta come il client che lavora per noi e adesso il team di sviluppo ha annunciato Smart Reply, una nuova funzionalità in fase di roll out per gli utenti statunitensi che potrà davvero velocizzarci la vita.

Come suggerisce il nome, si tratta di una funzione che propone risposte intelligenti per le mail: il sistema effettua un’analisi semantica del contenuto del messaggio e suggerisce tre possibili risposte adeguate.

Smart Reply per un primo momento sarà disponibile solo in inglese (per ovvi motivi): inizierà ad apparire su Inbox per Android e iOS a partire da questa settimana e, se volete saperne di più sugli algoritmi utilizzati, vi rimandiamo al blog di Google Research.

LEGGI ANCHE: Gmail introduce le opzioni Blocca mittente e Annulla iscrizione su web e Android

Anche se non avrete a breve Smart Reply, questa è comunque una buona occasione per provare Inbox se non lo avete mai fatto finora (lo trovate dai badge in fondo).

E poi siamo curiosi: quanti dei nostri lettori preferiscono Inbox a Gmail?

Play Store badge

App Store badge

Via: Google
  • Giandomenico Festa

    Trovo inbox estremamente intelligente : azzeccata l’intuizione di vedere le mail come “attività” da svolgere o posticipare, le vagonate di email pubblicitarie archiviate con uno swipe, l’integrazione con i promemoria. Il problema vero è che come client di posta elettronica FA PENA, non merita neanche di allacciare le scarpe a GMail : non puoi inviare mail ai gruppi di contatti, non puoi salvare gli allegati in Drive (nè allegare da Drive), non puoi gestire le firme in modo intelligente, non consente alcun tipo di ricerca avanzata, …

    • concordo: Inbox è “intelligente”, ma le funzioni non sono tante… Poi sinceramente il client web è lentissimo, in confronto a gmail: il caricamento delle e-mail è molto più rapida su quest’utlimo

  • CarloMuzzolon

    Correggete il titolo..