Qualcomm Snapdragon - fotografia - messa a fuoco

I futuri Snapdragon permetteranno di mettere a fuoco una fotografia in un secondo momento

Andrea Centorrino

Scattare una foto dal proprio smartphone, per scoprire solo in un secondo momento che la messa a fuoco non era ottimale: un dispiacere che molti avranno provato, ma che grazie a Qualcomm in futuro potrebbe non verificarsi più.

Grazie ad una tecnologia proprietaria che integra due ISP (Image Signal Processor), i futuri SoC Snapdragon potranno gestire due fotocamere posteriori contemporaneamente, e salvare l’immagine con più informazioni, in modo da dare la possibilità all’utente di mettere a fuoco i soggetti preferiti in un secondo momento.

LEGGI ANCHE: Samsung starebbe cercando di risolvere il surriscaldamento dello Snapdragon 820

Per spiegare la funzione, Qualcomm ha rilasciato un simpatico video, che vi proponiamo di seguito.

Fonte: YouTube - Qualcomm