Nintendo Stock

Nintendon’t: azioni Nintendo in calo dopo la presentazione del primo “gioco” mobile

Lorenzo Delli

Giovedì notte (mattina in Giappone) si è tenuta la tanto attesa conferenza per gli investitori Nintendo in cui sono stati svelati i piani per i futuri lanci della società (anche se di Nintendo NX non è stato rivelato niente), compreso il primo gioco per dispositivi mobili intitolato Miitomo.

Sempre che di gioco si possa parlare, visto che Miitomo è più una specie di chat room virtuale in cui gli utenti, utilizzando i loro avatar virtuali Mii, si possono riunire per parlare e “per scoprire lati nascosti dei loro amici“. Potreste accusarci di troppa freddezza nei confronti del primo prodotto Nintendo per dispositivi mobili, ma a quanto pare non siamo stati gli unici a rimanerci un po’ male.

LEGGI ANCHE: Il primo gioco per smartphone di Nintendo è Miitomo, un free-to-play in arrivo nel 2016 (foto)

Le azioni di Nintendo, e anche quelle del publisher DeNA che si prenderà carico di pubblicare i giochi mobili Nintendo sugli store virtuali, hanno subito un forte calo a seguito dell’annuncio di Miitomo, e visto il prodotto un calo del genere è piuttosto capibile. Un altro fattore che ha contribuito a tale calo è senza dubbio il ritardo sulla tabella di marcia inizialmente imposta da Nintendo: il primo gioco per dispositivi mobili doveva infatti arrivare entro la fine del 2015, mentre Miitomo, che alla fine un gioco non è, non arriverà prima di marzo 2016.

Nel frattempo il colosso nipponico ha anche annunciato My Nintendo, Nintendo Account e l’intenzione di lanciare giochi a pagamento per Android e iOS nell’immediato futuro, magari sfruttando IP celebri quali Super Mario, Legend of Zelda o altri, ma sta di fatto che al momento non sono state rivelate informazioni aggiuntive in merito, lasciando investitori e utenti a bocca asciutta. Nell’attesa che Nintendo lanci qualcosa di più tangibile dovremo accontentarci del futuro lancio di Pokémon Go, un progetto su cui anche il colosso nipponico ha investito.

  • realist

    come tirarsi una zappata sui piedi.
    complimenti presidente!

    • Beh oddio, non si può nemmeno dare la colpa al neo presidente. È arrivato a giochi già fatti.

  • M4nder

    Gli sarebbe bastato portare un solo brand come pokemon e mario per avere un mare di consensi invece hanno presentato quel coso che non so neanche se possa esser chiamato “gioco”

  • Andrea Micheletti

    Non l’avrei mai detto…

    Ma zio bono, con tutti i grandi i classici che hanno, cosa tirano fuori?

    Miitomo, ma cosa stracaxxo è?

  • Leonardo Petraglia

    nintendo è la htc dei videogiochi,non ne riesce ad azzeccare una!!

  • AngeloFlores AdinaNeculai

    ahahah Nintendo ridicola ormai da un bel pezzo

  • Inter Triplete

    Per me il calo è dovuto essenzialmente al fatto che in maniera IGNorante molti si aspettavano l’annuncio di Mario o Zelda su cellulare. Cosa che non avverrà mai se non per una spinoff di un remake di un titolo minore, insomma i titoli principali Nintendo sono e resteranno su console Nintendo. E meno male perché ciò significa qualità. Quello che blateravano cioè che Nintendo fosse alla frutta e che non le rimaneva che abbandonare le console e spostare le sue IP su mobile si è rivelato essere quello che sapevamo già. Una cavolata col botto. Nintendo checché ne dicano alcuni è molto più in salute di quanto non si dica. È l’unica che fa trimestrali positivi da 5 esercizi consecutivi, cosa che nemmeno sony e Microsoft sono riuscite a fare. E ciò conta molto più del calo di un giorno di un titolo che magari verrà recuperato nel giro di una settimana e non ne parlerà nessuno 😉 Dire che Nintendo è morta è il solito cliché. Ma chi invece parla sapendo ciò di cui si parla non darebbe giudizi così superficiali fatti più per buttarla in caciara che altro. Avessero almeno letto l’articolo di Lorenzo… No leggono il titolo è stop. Come fanno su IGN Italia , che non a caso sta perdendo un mare di utenti ed è ormai molto più indietro di spazio e multi. Dici loro perché sono stati i primi a sostenere la cazzata di cui sopra smentita platealmente sia dal genere di gioco che è Miimoto, sia da NX, che sarà una console ma lo ignorano: per loro Nintendo si è data ormai ai giocattoli (amiibo) e giochini per il telefono. Wii U è 3DS sono per loro le ultime console Nintendo . E il bello è che sarebbe anche un sito tematico…

    • Derek Seth

      Scommetto che nemmeno gli ispettori di mercato e i consiglieri/amministratori di Nintendo hanno la sicurezza che hai tu^_^
      Sia gli estimatori che i detrattori di N parlano come se avessero chissà quale verità nel taschino
      😛