Il Parlamento Europeo conferma: niente più costi di roaming dal 2017

Giuseppe Tripodi -

L’accordo era già stato raggiunto lo scorso giugno, ma adesso è finalmente ufficiale: il Parlamento Europeo ha stabilito oggi che da giugno 2017 sarà vietato applicare tariffe per il roaming all’interno dell’Unione Europea.

Inoltre, a partire dal 30 aprile 2016, le maggiorazioni del roaming non dovranno superare:

  • 0,05€ al minuto per le chiamate vocali
  • 0,02€ per ogni messaggio di testo (SMS)
  • 0,05€ per ogni MB di navigazione su internet

LEGGI ANCHE: L’UE approva la legge sulla neutralità della rete

Ci saranno comunque delle limitazioni da non superare (cosa che ha fatto storcere il naso ad alcuni dei parlamentari più progressisti), ma si tratterà comunque di un grandissimo vantaggio per tutti i cittadini, che adesso potranno spostarsi in Europa come se fosse un paese unico, senza eventuali preoccupazioni per salassi sul credito.

Via: The VergeFonte: Parlamento Europeo