Lettori di impronte digitali - 1

Il lettore d’impronte di iPhone 6s è tra i più veloci, ma non batte Nexus 5X

Giuseppe Tripodi -

Lo sblocco con il lettore di impronte digitali è uno standard che si sta velocemente imponendo tra tutti gli smartphone: tra i dispositivi che hanno aperto le danze lo scorso anno c’è stato iPhone 6, il cui Touch ID è stato uno dei sensori più veloci e basati sul semplice tocco (e non sul trascinamento del dito).

Adesso il lettore di impronte si trova su moltissimi dispositivi Android (che include anche apposite API)ed è più o meno sempre affidabile e rapido. Nei due video confronti (che potete trovare in fondo), risulta che il lettore di iPhone 6s sia leggermente più veloce di quello di Xperia Z5 e Galaxy S6, ma comunque leggermente meno reattivo di quello del nuovo Nexus 5X.

LEGGI ANCHE: Lettori di impronte digitali, la nostra prova

Si tratta di questioni davvero minime, ma è comunque interessante confrontare questi risultati: voi vi ci ritrovate? Avete già uno smartphone con lettore di impronte digitali?