tribunale

L’Antitrust multa Vodafone, TIM, Wind e 3 Italia per i servizi a pagamento non richiesti

Lorenzo Quiroli -

Continua la saga dei servizi a pagamento o in abbonamento non richiesti con la sentenza dell’Antitrust che ha deciso di multare gli operatori telefonici italiani per un totale di 1,733 milioni di euro divisi tra Vodafone (400.000€), TIM (583.000€), 3 Italia (400.000€) e Wind (350.000€).

LEGGI ANCHE: L’Antitrust indaga su Vodafone, TIM, Wind e 3 Italia per la truffa dei servizi in abbonamento

Queste sanzioni sono state disposte a causa della mancata ottemperanza ai provvedimenti del 13 gennaio scorso, i quali richiedevano un consenso esplicito per l’attivazione di servizi premium. In particolare l’Antitrust richiede che l’attivazione di questi servizi in abbonamento non possa avvenire attraverso un click accidentale, ma debba essere predisposta una procedura che fornisca un livello di protezione superiore per gli utenti.

3 Italia ha predisposto, ma solo dal 1 ottobre 2015, una pagina sotto il suo controllo che funge da modello di acquisizione del consenso dell’utente basato su doppia digitazione, in modo da impedire che il servizio si attivi accidentalmente, mentre per Vodafone, TIM e Wind c’è ancora la completa inottemperanza alle norme. A seguire trovate i testi delle delibere.

Fonte: Mondo3
  • Carlo

    Va bene, ma a noi i soldi li restituiscono?

    • Dess

      infatti più che fare multe inutili dovrebbero obbligarli a risarcire i clienti!
      Io ho dovuto disattivare 2 volte vodafone rete sicura, ma se era un altro che magari non ci stava attento l’avrebbero truffato.

      • vittorio

        esatto… e senza tante menate burocratiche!
        Hai rubato 5 euro a qualche centinaia di migliaia di clienti? LI RESTITUISCI TUTTI.

      • Carlo

        Considera tutti quelli che come me usano la scheda per l’antifurto, non ho mai ricevuto il messaggio e ogni mese mi prendevano i soldi.
        Loro si sentivano al sicuro in quanto avevano avvisato i clienti io sono rimasto fregato per due mesi, fortunatamente poi ho ricaricato online e ho visto il credito che era finito. Ho chiamato e mi hanno dato il due di picche

  • Dana

    Tanto loro hanno visto che gli introiti di questi servizi non voluti/attivati involontariamente dai clienti sono superiori alla cifra della multa, quindi continuano così, ci guadagnano anche se pagano questa ridicola (per aziende del genere) multa

    • realist

      vero, pero’ avendo provato molti operatori, vodafone è sempre stata l’unica che per un mio errore, mi ha sempre ripristinato il credito.
      questo volevo dirlo.

      • vero. Purtroppo, fra tutte, Vodafone è una delle migliori… Anzi, scusate, delle meno peggio..

    • vittorio

      infatti, il problema e’ questo… a loro conviene violare la legge, ci guadagnano comunque.

  • Gigi

    Un applauso per per la 3, almeno in questo caso 🙂

    • Ora non esageriamo, al limite possiamo insultarla un pò meno degli altri. Non è un caso che abbiano multato anche la 3!

    • vittorio

      beh mica tanto applauso… sono ladri anche loro.

    • mi hanno fregato 5 euro l’altro ieri…. risparmio l’applauso per un’altra volta… ._.

  • Gabriele

    ma chi le paga?
    alla fine le paghiamo sempre noi.
    perché non le decurtano dagli stipendi milionari dei dirigenti strapagati per escogitare modi sempre nuovi per inc….e gli utenti?

  • scumm78

    adesso basterebbe sapere dove vanno a finire tutti i soldi delle multe e saremmo dei cittadini quasi contenti

  • Danyz

    problemi zero! soluzione efficace! (Parlo della h3g) chiamare 155 .. parlare con operatore e richiedere :
    -Disattivazione di messaggi pubblicitari 3 (tre informa tre minchia.. tre cani… tre triccheballacche)
    -Disattivazione di servizi PREMIUM
    -RICHIESTA DI BARRING TOTALE
    ps: (sapevate che con h3g se visitate siti di testate giornalistiche pagate 0,09 € per ogni pagina visitata?)

    • Django XVI

      155? Non è della Wind!
      Comunque io ho contattato la 3 ITA tramite Twitter e non mi cagano, chiamando il 133 non riesco a trovare l’opzione per parlare con un operatore.
      Qualcuno gentilmente potrebbe aiutarmi? Grazie

      • Sì… eccomi! Ho fatto il barring proprio ieri. Praticamente chiami il 133 (non il 155). Sul tastierino numerico (dopo aver aspettato ogni volta che la voce registrata di elenchi tutte le opzioni), premi la prima volta 2 e poi aspetti il secondo “round” di opzioni. A questo punto premi di nuovo due. Aspetti tutto e premi 1. Aspetti tutto e, anche se non previsto, premi 9. Così dovresti riuscire a parlare con un operatore.
        Ti viene richiesto di fare una registrazione vocale in cui ti vengono chiesti dati come nome, cognome, data/luogo di nascita e n° di telefono. Dopo di che ti viene letta tutta un’informativa sulla privacy e sei apposto. Nel giro di 48h ti si attiva la protezione.
        Fammi sapere com’è andata e dimmi se hai bisogno di altro 😉

        • Django XVI

          Grazie mille, domani mattina provo. Comunque li ho bombardati su Twitter dicendo che lunedì avrei mandato una segnalazione al Antitrust e subito mi hanno attivato il blocco e mi chiamano lunedì per fare la registrazione ed ascoltare altre mie lamentele per..
          Grazie mille, proverò comunque a chiamarli.

          • Niente, figurati. 🙂

            Cmq una segnalazione alla l’antitrust è quello che si meritano. Anzi, fosse per me:
            1) faccio restituire tutti i soldi fregati alla gente.
            2) multa da 6 milioni a testa
            3) se riprovano a fare i furbi, tutti a casa…

    • scoperto ieri, bas****i!

    • realist

      LOL
      incredibile… da denuncia.

  • filippo

    però nessuna multa per il fatto che hanno portato a 4 settimane il periodo di fatturazione dei clienti che hanno attivato le opzioni PER SEMPRE quando erano fatturate ogni 30 giorni. o per l’aumento delle tariffe per adeguamento iva.

    • Gabriele

      parole sante

    • Luca

      L’aumento delle tariffe per l’aumento dell’IVA è previsto dalla legge.

      • filippo

        anche il cambio dei termini di contratto. il cliente ha la facoltà di recedere senza penali e non sempre, ma in un paese civile se fai pubblicità PER SEMPRE a tot euro l’unico cambiamento ammissibile dovrebbe essere migliorativo per il cliente, minor costo o servizio potenziato.
        se tu mi offri a TOT euro iva inclusa PER SEMPRE un servizio e io cambio operatore perché trovo quell’offerta appetibile non sta né in cielo né in terra che dopo del tempo diventino TOT euro + QUALCOSA o che il canone annuale aumenti di una mensilità paragonando i termini contrattuali originali e quelli modificati.

        • Luca

          Io ho parlato dell’IVA e non di altro. L’aumento dell’IVA non è una scelta dell’operatore ma dello stato italiano, poi starà all’operatore decidere se assorbire l’IVA o farla pagare al consumatore, ma legalmente può effettuare la seconda scelta.

          • filippo

            e io ti ripeto che sia l’aumento iva sia quello della tariffa o dei termini di servizio sono entrambi cambiamenti a norma di legge.
            ma il fatto che sia legale non cambia il fatto che sia una scorrettezza. e per quanto riguarda l’iva l’operatore se fa pubblicità a una cifra TOT PER SEMPRE non a una cifra tot +iva per sempre dovrebbe essere costretto a assorbire l’aumento iva senza farlo ricadere sul cliente.
            così è più chiaro?

  • Sempre troppi pochi soldi… Almeno 5 volte di più e allora (forse) si calmeranno con ste furbate.

  • Tiwi

    si bene..li hanno multati e quindi?? gli operatori fregano i soldi a noi..e l’antitrust li prende dagli operatori..e noi come sempre ci rimettiamo e basta!

    cmq con vodafone ho già chiesto il barring totale degli sms e la disattivazione di tutti i sevizi a pagamento

  • Ho richiesto proprio ieri il blocco totale per l’attivazione di servizi a pagamento sulla mia SIM 3… mi ero trovato addebiti fuori per fuori per tap accidentali sulle pubblicità o navigando su pagine (di quotidiani) considerate a pagamento…. Boh!

  • denab

    Negli stati uniti sarebbero stati multati di almeno 3 milioni a testa…anzi sapendo della multa a cui andavano incontro non avrebbero manco fatto i furbi… Sempre i soliti italiani idioti pizza e mandolino…. Che schifo ma perche siamo cosi tanto idioti da farci prendere per il culo da chiunque con la giustizia che nonriesceneanche a quantificare una multa adeguata… È come se a berlusconi fa i furbo e parcheggia in divieto di sosta e gli faccio una mu,ta da 50 euri… Chevuoi che gli fregaaa?!?! Fagliela da 500 000 euro e vediamo secontinua a parcheggiare…. Gli operatori con la scusa di sto giochino… Quanti abbonamenti ha attivato?!?! A quante persone? 1 milione di abbonamenti da qualche euro ciascuno perme fa milioni di euro di incasso… Io avrei fatto rimborsare tutti e poi multa da 3 o 4 milioni…. Ma siamo in italia e fanno bene a prenderci per il culo…

    • TheAlabek

      Ci guadagnano ancora, tra l’altro…visto che non hanno il dovere di disattivarle…

    • Michel Bianchi

      In svizzera le multe sono in base al reddito ,più guadagni più è alta la multa.
      Ma qui in italia se hai soldi le multe né anche le paghi (vedi Marino)

  • Ngamer

    e sarebbero multe queste? quelli stanno ancora ridendo , hanno rubato decine di milioni di euro gli fanno il multino da 500.000 , fossi in loro continuerei a rubare .

  • Jeanpierre

    Queste multe fanno solo ridere… Per loro è praticamente niente… Continueranno sempre e cmq a rubare!

  • Michel Bianchi

    Guadagno per i clik involontari 1000 ,multa 10.

    Ok continuo a delinquere

    • Trippa

      ma è ovvio che continuano tanto non ci tutela nessuno… in altri stati si pentirebbero in italia si fanno una grassa risata e continueranno ad incularci.

  • Alessio Astolfi

    Maledetti schifosi…..ladri…bastardi….pezzi di MERDA….

    • Trippa

      si e vodafone tim e wind continuano pure con quel metodo pazzesco!

    • Mauro Rulli

      Prendo sempre le distanze da simili esternazioni. Però un Mi piace non te lo toglie nessuno!

  • smn_lrt

    oggi mi si è rinnovata una promo internet+voce+sms, quando l’ho fatta era 10 euro per sempre, cosi facevo una ricarica da 10 prima del rinnovo ed ero “protetto” perchè avevo sempre il conto a 0 con la promo attiva.
    dopo pochi mesi passa a 10,08€, quindi mi tocca fare una ricarica da 5 e una da 10 cosi mi fregano coi servizi richiamami ecc….poi si attiva vodafone exclusive che mi frega 1,90€, per le cose che gia avevo, in un altro periodo del mese rispetto alla promo base, cosi mi inculano 2 volte. oggi mi va in rosso il conto e quindi loro bloccano tutti i servizi quindi spendo 1.50€ per una chiamata che mi viene reindirizzata alla segreteria telefonica, anche prima di registrare l’audio. finisco per pagare 15-20 € al mese per 2 giga 400 minuti 400 messaggi. sono cliente vodafone da 11 anni, mai cambiato, e il massimo che offrono è uno sconto per cagate online, cerco quando posso nuove offerte sempre vodafone per non aver magagne di perdere il numero pagando 20€ a botta per cambiare che mi si ammortizzano in 2 anni.
    Quindi vado a vedere per curiosità il bilancio vodafone e quando leggo l’EBITDA 33% mi incuriosisco, mi salta all’occhio dove sono stati spesi: fibra milano bologna e co….cioè una grossa fetta di quello che paghiamo noi in tutta italia va a coprire investimenti per la FTTH a milano!!!!!, dove vodafone fibra 300 Mbps costa come una 20 Mb nel resto d’italia p0rc0 due. quinidi non è che milano si autofinanzia con le spese dei suoi cittadini, perchè gli abbonamenti costano uguale al resto d’italia!!!.
    e ancora un mese fa ho fatto una sim TIM per un parente, voleva solo chiamate, 500 minuti = 10€/mese, amen fatta lo stesso. uscendo leggo un cartellone pubblicitario TIM stranieri, 2 giga 1000 minuti (italia ed estero!!!) 1000 messaggi a 10 euro al mese???…1000 miunuti all’estero non dovrebbero costare uno sproposito??…per 500 minuti un italiano paga come uno straniero con 2 giga 1000 minuti 1000 messaggi…..i conti alla fine tornano

  • Leo Nardo

    Tranquilli che ce li fanno pagare ancora a noi utenti, come se le ruberie non fossero gia evidenti.
    Il sistema è sempre quello, fregare raccimolare e fare cassa extra con un poco da tutti, del resto è facile recuperare qui o la’ per questo o quello come da esempio:
    1 euro da 1 milione di clienti = 1 milione di euro e figuriamoci quando ne spillano di più,