Samsung venderà meno smartphone nel 2015 rispetto allo scorso anno

Lorenzo Quiroli

Samsung non sta passando il più roseo dei momenti nell’ambito mobile e benché il produttore coreano rimarrà in testa alla classifica degli smartphone venduti (323,5 milioni) anche per quest’anno secondo TrendForce, registra un preoccupante -1% rispetto al 2014, dovuto non tanto ai suoi top di gamma, quanto più alla fascia bassa insidiata da tante alternative più economiche in grado di offrire spesso un migliore rapporto qualità / prezzo.

Al contrario Apple se la passa piuttosto bene, mantenendo saldamente la seconda posizione (223,7 milioni) con una crescita del 16%. L’Oscar per il produttore che più si è migliorato però va a Huawei con un impressionante +40% (110 milioni), mentre Xiaomi (+14,6%) non dovrebbe farcela a raggiungere il traguardo dei 100 milioni a causa della serie Mi Note troppo cara e di un Mi5 che stenta a farsi vedere. Infine, LG chiuderà con un buon +8% rispetto al 2014.

Fonte: Re/code