facebook-fhd

Ecco come Facebook velocizzerà la sua home, anche con connessioni lente

Giuseppe Tripodi -

Il team di Facebook ha sviluppato un sistema open source chiamato Network Connection Class (lo trovate su GitHub) che permetterà all’app di determinare quanto va veloce la nostra connessione prima di caricare la home.

In questo modo, Facebook riuscirà ad ottimizzare i contenuti da mostrare, a seconda della velocità registrata. Normalmente il social network esegue moltissime operazioni in background, che possono rallentare l’esperienza d’uso nel caso di connettività scarsa. Con questo metodo, se abbiamo poca banda Facebook scaricherà prima i contenuti che vedremo a breve (ad esempio la foto successiva o il post subito sotto quello che stimao leggendo) e poi tutto il resto.

LEGGI ANCHE: Twitter semplifica Twitter: ecco a voi Moments

Inoltre, Facebook ha annunciato l’adozione di un nuovo formato di JPEG, grazie al quale saremo in grado di vedere una versione in qualità più bassa della foto mentre il download è ancora in corso.

Infine, quando la connessione è davvero bassa, Facebook mostrerà prima le notizie che aveva precedentemente scaricato, dando comunque una miglior impressione rispetto al non mostrare nulla.

Se volete saperne di più su tutte le novità adottate da Facebook per velocizzare la home, potete leggere questo post sul blog del social network.

Via: AndroidCentral
  • Alain Rossi

    Fantastico, anche se basta usare la versione web di FB e passa la paura… 🙂

  • Dario · 753 a.C. .

    Io problema della lentezza di FB è nel client non nella connessione. Anche sotto una torretta LTE mi ritrovero semrpe con l’app che lagga per il motivo che ho detto