Samsung-Exynos-kernel-exploit-offer-Root-without-Flashing

Dovremo aspettare ancora due anni per le prime GPU casalinghe di Samsung

Lorenzo Quiroli

Samsung ha dimostrato con i nuovi SoC Exynos, in particolare quello presente su Galaxy S6, di non essere inferiore a nessuno in questo settore. L’azienda coreana produce gran parte della componentistica presente sui suoi smartphone e presto potrebbe ampliare il suo raggio d’azione alla GPU, un’intenzione di cui si parla ormai da tempo.

LEGGI ANCHE: Samsung presenta le nuove RAM, fino a 6 GB

Si pensava che potesse essere il 2015 l’anno giusto, ma invece ci sarà da aspettare almeno altri due anni: 2017 o 2018, secondo le ultime informazioni trapelate. Il prossimo passo sarà infatti incorporare la tecnologia Heterogeneous System Architecture (HSA) nei SoC Exynos, che permetterà a CPU e GPU di essere collocate sullo stesso bus e condividere memoria e processi, migliorando performance e grafica.

HSA sarà però applicata inizialmente con una GPU Mali e solo successivamente con una prodotta dalla stessa Samsung. Tutte queste però rimangono informazioni non ufficiali, dunque come al solito da non prendere come verità assolute, anche se in linea con i rumor sentiti in passato.

Via: SammobileFonte: Weibo