Microsoft Lumia 950 XL final

Lumia 950 e 950 XL: schede tecniche a confronto con iPhone 6s, 6s Plus, Nexus 5X e 6P (foto)

Lorenzo Delli

La presentazione di Microsoft è stata senza dubbio una delle più emozionanti degli ultimi tempi: per quanto dei nuovi Lumia 950 e 950 XL si sapesse praticamente tutto (ad eccezione del raffreddamento a liquido), Microsoft è riuscita a sorprendere la platea con la dimostrazione di Hololens e con la presentazione del segretissimo Surface Book.

Concentriamo ora però proprio sui nuovi Lumia, sulle loro caratteristiche tecniche e su ciò che hanno da offrire rispetto ai loro principali competitor: gli smartphone (e i phablet) prodotti da Apple e da Google. Sì perché proprio Apple e Google in questo caso sono i veri competitor di Microsoft, visto che entrambe propongono dispositivi mobili atti a sfruttare i loro servizi.

LEGGI ANCHE: Microsoft non dimentica i low cost: arriva Lumia 550

Sono i colleghi di Engadget a fornirci due tabelle riassuntive, con i prezzi però, badate bene, statunitensi, che mettono a confronto i tre smartphone, Lumia 950, iPhone 6s e Nexus 5X e i tre phablet, Lumia 950 XL, iPhone 6s Plus e Nexus 6P. Iniziamo dalla prima tabella:

Inutile sottolineare che i punti dove il nuovo Lumia 950 vince a mani basse sono l’espansione di memoria, la batteria removibile, la fotocamera e, perché no, il display QHD. Diamo ora un’occhiata ai phablet:

Anche in questo caso troviamo batteria removibile con un amperaggio leggermente minore rispetto al Nexus di Huawei, display QHD (che troviamo comunque anche su Nexus 6P), espansione di memoria e una fotocamera che, almeno sulla carta, dovrebbe essere migliore. Le schede tecniche però lasciano il tempo che trovano: non vediamo l’ora di testare con mano i nuovi Lumia per poterne verificare la bontà nella speranza che inducano anche Google ed Apple a fare di meglio.

Fonte: Engadget
  • irondevil

    mah spero che gli sviluppatori inizino a considerare di più w(p)10 ,così magari qualcuno(big g?) si sveglia dal suo torpore

  • Giovanni aka Maiti Gion

    Spero davvero che quest’anno Microsoft faccia il botto… Sono veramente, al di là dei fanatismi, quelli che si stanno sforzando di più nell’innovazione!

    • mekssj86

      In cosa hanno innovato?

      • Giovanni aka Maiti Gion

        Parlo non solo dei lumia, comunque USB-C, raffreddamento a liquido, espandibilità fino a 2TB, quando con Nexus hai ancora i 16GB non espandibili, scheda grafica discreta sul Surface pro (project ara anyone?), continuum, le hololens… Dai caspita sono tutti progetti “sboroni” o non ti pare?

  • Koalito

    Quest’anno Microsoft ha fatto dei passi da gigante, dal Surface Pro, al Surface Book, Win10 e Lumia. Questi ultimi in particolare li vedevo sempre un pò “castrati” sia per le app che per l’utilizzo…Di sicuro con queste caratteristiche i Nexus ne risentiranno (il 5X viene spazzato via). Io un salto a WP lo farei, sono tentato ed il fatto che Microsoft sia diventata (finalmente) decisamente più open mind incentiva ulteriormente nel fare questa scelta.

    • Vincenzo Lignani

      Io uso sia Android (asus ze551ml) che Windows 10 mobile (Lumia 735) di cui sono insider dal primo giorno. App a parte, che comunque stanno crescendo tantissimo, l’esperienza d’uso è assolutamente di ottimo livello. L’integrazione con windows 10 per pc (surface pro) è perfetta. Questi 950 fanno un passo avanti notevole.

      • Koalito

        A livello di aggiornamenti, i WP fino a quanto durano i supporti? Comunque leggevo che da WP10 avrebbero avuto una maggiore longevità o sbaglio?

        • Vincenzo Lignani

          Il passaggio a windows 10 mobile sarà assicurato a tutti i terminali con più di 4 gb di storage. Per il supporto su mobile non si ha un indicazione definitiva, ma dopo il passo falso con wp7, Microsoft ha garantito supporto esteso a tutti i terminali da wp8 in poi. Per windows 10 pc si parla di supporto fino al 2025. Per mobile sicuramente molto molto meno. Ci sarà più chiarezza a dicembre quando uscirà windows 10 mobile definitivo

          • Koalito

            Ovviamente non pretendo supporto mobile per 10 anni come per PC, ma se lo fosse per 3-4 anni sarebbe da non pensarci su 2 volte. Invece in termini di prestazioni? Si notano vistosi rallentamenti a distanza di qualche anno o rimangono abbastanza fluidi e performanti?…Scusa se ti torturo con tutte queste domande 😀

          • Vincenzo Lignani

            Nessun disturbo, da buon insider è un piacere. L’ultima release è perfetta nessun lag e solo la voce zStorage in impostazioni che non porta ancora da nessuna parte, in pratica già da giugno uso windows 10 mobile sul mio Lumia principale. Grandissimo lavoro fatto da Microsoft e il sistema di feedback funziona benissimo. Eventualmente il rollback se ci fossero problemi è semplicissimo con il tool da pc. Ormai non da nessun problema nell’uso quotidiano. Per il discorso del supporto penso che 4 anni siano sicuri. Ho anche un Lumia 625 molto più scarso del (sorprendente) 735 e va benissimo con windows 10 mobile. Poi la durata della batteria sii Lumia non si batte a parità di batteria. Uso sia Windows 10 mobile che Android e uno completa l’altro a mio parere.

          • Daniel

            scusa gira voce solo da 8gb! quindi molti terminali wp di fascia bassa o con maggiore vetustà rischiano!

          • Vincenzo Lignani

            Le voci sono praticamente confermate ma non è ancora ufficiale, per quello che si sa il rollout inizia a dicembre e restano fuori i terminali sotto 8 gb. C’è però la seria possibilità che, avendo sviluppato la possibilità si scaricare la build su sd, si possa aggiornare anche i terminali di fascia bassa da 4 gb. Speriamo e vedremo.

  • Scofield1990

    Dovreste sottolineare anche che entrambi i Lumia, hanno USB versione 3.1 , mentre entrambi i nexus hanno ancora la USB 2.0, a parità di USB type-c (che in sostanza costringe solo a comprare nuovi adattatori)… Lumia hanno davvero creato i top di gamma 2015-2016.. ora mancano “solo” app adeguate e non ci sarà più partita con android..

  • dagosjt

    Intanto i Nexus a parità di memoria interna (32Gb) costano 120 e 150 dollari in meno. In altre parole, è vero che sulla carta questi Microsoft sono migliori, ma costano anche discretamente di più, siamo intorno al 30% di differenza sul prezzo.
    Poi secondo me ancora il botto non lo fanno (aspettando le prime recensioni), perché al momento Android rimane quello che da più scelta nell’hardware e più libertà nel software.
    Per esempio il 950 ha praticamente le stesse caratteristiche hardware (solo guardando ai numeri) di un LG G4 che si trova tranquillamente a 399€.

    Detto questo però si, anche io faccio i complimenti a Microsoft e spero proprio che Google si dia una svegliata, anche se non è che stiano comunque fermi pure loro.

  • Okazuma

    ieri mi hanno messo in crisi.
    Sto pensando seriamente di cestinare Android e passare a Win.
    L’unica cosa che mi frena è la mancanza di app.
    Un amico ha un 930 o roba simile e le app più famose sono oscene o sono semplicemente link alla versione web

    • dagosjt

      Un grande vantaggio che ha WIndows rispetto ad Apple è che “provarlo” costa poco visto che si trovano facilmente, anche usati, discreti telefoni intorno ai 100 euro.
      Non sarebbe un grandissimo investimento per farsi una prima idea, lo si potrebbe rivendere perdendoci non più di qualche decina di euro e passare al top se poi piace davvero.

      • Okazuma

        In verità io l’ho già provato molto ed in occasioni diverse perchè ho un amico stretto che ha un top (uno di quelli con profilo in alluminio e design squadrato)
        Lui ne è soddisfatto a metà.
        Reattività, fotocamera, prezzo, costruzione, tutto ottimo
        Qualità e varietà delle app terze parti assolutamente insufficiente.
        Cambiare ecosistema sembra facile ma non lo è per niente difatti capisco quelli che dopo aver provato Android tornano in iOS.
        Se sei abituato in un modo, è difficile cambiare

        • dagosjt

          Si chiaro, sono assolutamente d’accordo e infatti dicevo che secondo me il “botto” ancora non lo fanno nonostante enormi ed evidenti progressi. A parte concorrenti comunque validi lato Android dal punto di vista hardware (LG G4 come dicevo sotto) questa del cambio ecosistema (per esempio non ti troveresti le google apps) non è assolutamente da sottovalutare.
          Più che una risposta a te era una considerazione generale, è un sistema che può essere provato praticamente da chiunque ne sia interessato.

      • ricktm

        Vero, però magari si rischia di prendere un hardware inferiore. Per fare un confronto serio si dovrebbero paragonare terminali di pari fascia di prezzo

    • ricktm

      Io circa un mese fa ho dovuto cambiare telefono ed ero tentato. Mi ha frenato il fatto che avrei dovuto usare wp8 fino a dicembre e poi mi sarei trovato con un dispositivo aggiornato e non con w10 nativo. Nel frattempo sto provando la miui, che è già un bel cambiamento rispetto al nexus

  • ricktm

    Interessante notare che nexus e lumia condividono praticamente lo stesso hardware (soprattutto i phablet). Attendo i primi confronti a tre (sia dei piccoli che dei grandi), ma credo che quest’anno Google prenderà una brutta batosta, tutto a vantaggio di Windows (che finalmente sta provando a competere con Apple su tutti i fronti, cercando di offrire un ecosistema completo e coerente).

  • fabrizio bizzarri

    io ho provato il 520 dopo un mese ho preso il 1520 i predecessori sono stati s2/s3/htc/note 1/note 2/iphone 4s 5s i miei figli iphone 6 , ora aspetto l’uscita del 950 xl per cambiare il tel. l’unica cosa speriamo che migliorino lo store

    • Andrea Braido

      La maggior parte dei miglioramenti son gia in corso poi dipende che tipo di app cerchi cmq