Provate subito Accelerated Mobile Pages, il progetto di Google per velocizzare il web

Giuseppe Tripodi -

Gli utenti navigano sempre di più da mobile e, in generale, ormai Internet viene fruito molto più spesso da smartphone piuttosto che da desktop.

Pagine che caricano troppo lentamente significano lettori frustrati, meno visite al proprio portale, meno diffusione dell’informazione e, perché no, anche meno guadagni.

Per questo motivo, Google sta lavorando ad un nuovo progetto che punta a velocizzare significativamente le performance da mobile: si chiama Accelerated Mobile Pages e si basa su un nuovo framework chiamato AMP HTML, grazie al quale il caricamento delle notizie risulta praticamente istantaneo.

LEGGI ANCHE: Google fa ufficialmente parte di Alphabet

Google ha annunciato una partnership con 30 editori di tutto il mondo per mostrare le potenzialità di Accelerated Mobile Pages. Se volete testarlo da voi, vi basta fare come segue:

  • Visitate da smartphone g.co/ampdemo
  • Cercate contenuti da La Stampa
  • Aprite uno degli articoli proposti nella sezione Prima pagina ed effettuate uno swipe a destra o sinistra per spostarvi tra i contenuti

Come potete vedere da voi, l’apertura delle notizie è letteralmente istantanea: diversi grandi nomi (tra cui Twitter, Pinterest, WordPress e LinkedIn) hanno già in programma di integrare le pagine AMP HTML e, quando questo diventerà uno standard, potremo avere una navigazione davvero molto più veloce di quella a cui siamo abituati.

Nota: abbiamo segnalato La Stampa perché è la testata italiana scelta da Google per il test, in alternativa potete provare con altri portali come The Guardian o New York Times ma, complice la localizzazione, noi non siamo riusciti a farlo funzionare con siti esteri.

Via: GoogleBlog