googleapps

Google sul palco dell’evento Microsoft per lanciare le sue app per Windows 10?

Giuseppe Tripodi

Domani 6 ottobre si terrà finalmente l’evento Microsoft, che porterà definitivamente Windows 10 al centro del panorama mobile, anche grazie ai nuovi top di gamma Lumia 950Lumia 950 XL.

Ma nelle ultime ore si è diffuso online un rumor piuttosto interessante, secondo cui domani a New York ci sarà anche un rappresentante Google sul palco, che introdurrà finalmente le app Google per Windows 10 Mobile.

Eccezion fatta per Google Search, BigG non ha mai portato i suoi servizi su Windows Phone e, anzi, in alcune occasioni ne ha persino ostacolato la diffusione (ad esempio bloccando il client YouTube). Al contrario, negli ultimi anni Microsoft ha puntato tutto sulla diffusione dei suoi software su tutte le piattaforme mobile, puntando molto su Android e iOS, dove sono arrivate alcune app non ancora disponibili per Windows Phone (ad esempio il client email Send).

LEGGI ANCHE: Microsoft: ecco come guadagneremo con i software gratuiti

Tuttavia, sembra che sia in corso un’inversione di rotta da parte di Google, complice anche la recente tregua nella guerra dei brevetti.

Specifichiamo che la voce circa le Google app su Windows 10 è partita da un sito arabo (neanche troppo famoso) che citava ignote fonti interne, per poi rimbalzare su Reddit: non c’è quindi nulla di confermato (anzi!), ma considerando le vicissitudini non è assurdo sperare che domani vedremo davvero BigG sul palco di New York.

Via: WinBeta
  • mork64

    non sarebbe male per gli utenti WP che vogliono utilizzare APP Google specifiche (ad esempio Google+ e Foto) … a me non dispiacerebbe avere (anche se non averle non fa cascare il mondo) quelle che utilizzo frequentemente su Android (in modo da averle sincronizzate), cioè Keep e Sound search … non sarebbero male anche Hangout e Drive … i servizi base, mail, contatti e calendario, funzionano comunque bene … PERO’ DUBITO FORTEMENTE CHE LA NOTIZIA SIA FONDATA, contento ovviamente di sbagliarmi 🙂

  • Alcune app di BigG sono già fatte male (o le trovo inutili, tipo G+) su Android, figuriamoci su WP (G Foto? Meglio altre app, non le elenco perché non ho abbastanza tempo 😀 ), mentre GMaps, My Places, GMail, GEarth ed altri sarebbero comunque benvenuti

    • Paolo Armadoro

      Veramente io adoro tutte le app google, in particolare google+ e google foto.. Non capisco quali sono i difetti che hanno..

    • m477

      G+ lo trovi inutile perché non lo usi, ma non è fatto male. Photos non è una semplice galleria, la sincronizzazione delle foto, gli album automatici e cose del genere sono molto comodi. Le GApp fatte male sono altre, come Hangouts (che è molto meglio su iOS che su Android), o Play Music, che è veramente pesantissimo.

      • sciacallo010

        Google Photos è fantastico, l’unica cosa che mi frena dal sostituire QuickPic (perché mi piacerebbe avere un’app unica che faccia anche da galleria) è che GPhotos ci mette un sacco ad aprire le cartelle locali se ci sono molte foto (l’esempio più eclatante è con la cartella delle foto di Whatsapp che ci mette vari minuti ad aprire, mentre QuickPic l’apre immediatamente).
        Non appena risolveranno sarò il primo tesserne sconfinate lodi, ora purtroppo ha questo (grosso) limite.

        • (ho brasato via WUP e tutto quello che lo riguarda da tempo, ed ora uso con soddisfazione Telegram… ^^)
          QuickPic ti permette di scegliere il servizio di backup/sync (Dropbox, Box, OneDrive, Drive, eccetera), e non ti obbliga ad usarne solo uno.
          Per tacere degli altri 2 (A+ e Piktures) prodotti alternativi che trovo decisamente fatti decisamente bene 🙂

      • Logico che trovi inutile ciò che non uso, ho già abbastanza social per non impazzire mettendone un altro 🙂
        Foto ha troppi concorrenti fatti, per me, meglio, dal classico QuickPic (nonostante la chiacchierata acquisizione…. e, comunque, anche lui sincronizza le foto, e ti fa pure scegliere su quali servizi, senza obbligarti a scegliere quello di G), ad A+ a Piktures (se non ricordo male i nomi, ormai ho trovato il kharma).
        Su Hangouts hai ragione, ma non lo uso mai e lo metto nella categoria “inutili” (preferisco Skype), e lo stesso si può dire di diversi GPlay (Musica, Edicola, Libri, Giochi, Movie, eccetera).

        A ben guardare, quelli indispensabili sono pochi (store a parte, che su WP non servirebbe): Drive, Maps, My Places, GMail e GEarth.
        Il tutto rigorosamente IMHO 🙂

  • m477

    OMMIODDIO. Se fosse vero, potrei anche considerare il 950.

    • Matteo Bottin

      Siamo in due! *thumbs up*

  • mork64

    notizia effettivamente infondata