iOS-Multitasking split view side over

Split View e Slide Over: facciamo un po’ di chiarezza sul multitasking di iOS 9

Giuseppe Tripodi

Con iOS 9, Apple ha introdotto su iPad un’importantissima funzionalità per tutti gli utenti che utilizzano iPad: parliamo della possibilità di utilizzare due app contemporaneamente, grazie alle tre possibili funzioni di multitasking, Picture-in-picture, Split View e Slide Over. Ma quali sono le differenze tra queste modalità? Vediamo di fare un po’ di chiarezza.

Slide Over vs Split View

Entrambe queste due modalità di multitasking ci permettono di sfruttare il lato destro di iPad per richiamare una seconda applicazione: basta uno swipe da destra e potremo attivare lo Slide Over o lo Split View. Ma tenete a mente che lo Split View è disponibile solo sugli ultimi tablet Apple, ossia iPad Air 2, iPad mini 4 e iPad Pro. Al contrario, lo Slide Over funziona anche su iPad Air, iPad mini 3 e iPad mini 3.

Split screen vs Slide Over

Slide Over

Partiamo quindi dallo Slide Over, che è disponibile per un maggior numero di dispositivi. Questa modalità non ci permette di utilizzare due app contemporaneamente, ma mette in sospensione l’app principale permettendoci di utilizzare un secondo software, che andrà a sovrapporsi creando una sorta di secondo layer laterale. Utile soprattutto per quando vogliamo tenere sott’occhio alcune informazioni (magari su Safari) che magari vogliamo condividere tramite un’app di messaggistica istantanea.

Purtroppo, attualmente selezionare l’app da mandare in Slide Over non è esattamente immediato: bisogna scorrere tra la lunga lista, che non è riorganizzabile. In compenso, iOS mostrerà in alto i software che utilizziamo più di frequente.

Split View

Lo Split View è un sistema che ci permette a tutti gli effetti di utilizzare due app contemporaneamente: ciò vuol dire, ad esempio,  che possiamo affiancare Safari a Facebook Messenger e continuare a scorrere nel browser mentre rispondiamo in chat al nostro amico.

Per lanciare la modalità Split View è necessario partire allo stesso modo in cui avviamo lo Slide Over, quindi trascinando con un dito da destra e selezionando l’app che vogliamo affiancare, che si posizionerà sulla destra nel classico overlay. A questo punto, trascinando il bordo della finestra verso il centro, otterremo il resize anche della prima (a patto che le app scelte supportino lo Split View).

Tenete presente che, escludendo quelle di sistema, ancora non sono moltissime le app che supportano lo Split View e, qualora provassimo ad utilizzarne una non idonea, otterremo semplicemente uno Slide Over (come YouTube, che potete vedere qui in basso).

Split-View (3)

Picture-in-picture

L’ultima delle modalità in cui avviene il multitasking è il Picture-in-picture, che serve per permetterci di guardare un video mentre facciamo anche qualcos’altro.

Se abbiamo un iPad supportato (da iPad Air in su e iPad mini 2 in su), quando riproduciamo un filmato vedremo una piccola icona in basso a destra del player: cliccandola, il video andrà in un overlay fluttuante e potremo spostarlo e ridimensionarlo a nostro piacimento, mentre facciamo quel che ci pare.

Attenzione, però: ovviamente il sistema funziona solo se il filmato viene riprodotto con il player di iOS, cosa che non avviene di default su YouTube. Tuttavia, la maggior parte dei siti web che embeddano video e le app di terze parti si rifanno al player di iOS: nel caso vogliate vedere un video da YouTube tramite il Picture-in-Picture, quindi, vi basterà trovarlo su un embeddato su un sito o avviarlo tramite un’app di terze parti.

Via: Phone Arena