Kodak moments (1)

Dal cellulare alla pellicola: ecco come stampare le foto con Kodak Moments (foto e video)

Leonardo Banchi -

Dall’avvento della fotografia digitale, le tradizionali pellicole sono andate progressivamente a scomparire: tuttavia, avere le proprie foto più importanti in formato cartaceo è comunque il modo migliore per rivivere molti ricordi, e se state cercando un metodo comodo ed affidabile per stampare le foto fatte dal vostro smartphone, difficilmente ne troverete uno migliore di quello offerto da un’azienda affermata come Kodak.

Dal cellulare alla carta in pochi secondi

Kodak Moments è infatti una semplice applicazione, disponibile per iOS ed Android, che vi permetterà di stampare le foto scattate con il vostro smartphone, sfruttando uno dei punti vendita affiliati al servizio o ricevendo le stampe direttamente a casa vostra.

LEGGI ANCHE: Google Foto con supporto a Chromecast e album condivisi, forse da domani

Le modalità disponibili all’interno dell’app sono infatti due:

  • Kiosk, grazie alla quale potrete sfruttare in piena autonomia i punti Kiosk, collegandovi via wireless il vostro dispositivo
  • Stampa con ritiro in negozio o consegna a casa

In ognuno di questi casi potrete selezionare le foto da stampare sfogliando la galleria del vostro dispositivo, oppure collegandovi ai vostri profili Facebook e Instagram. Potrete poi scegliere uno fra i numerosi formati di stampa disponibili ed ordinare la quantità di copie che desiderate.

Kodak Moments vi mette poi a disposizione una comoda funzione di modifica delle immagini, grazie alla quale potrete ritagliare, ruotare e ridimensionare le fotografie, adattandole al formato da voi scelto, e perfino applicarvi alcuni filtri.

Download gratuito

Kodak Moments è un’app che vi permetterà di evitare lunghe file dal fotografo, e anche la fatica di copiare le immagini da stampare su un supporto esterno, semplificando estremamente il passaggio dal formato digitale all’analogico. Per dare nuova vita ai vostri ricordi, quindi, potete scaricarla utilizzando i badge per il download gratuito che trovate a seguire.

Play Store badge

App Store badge

  • Scusate l’ignoranza ma la pellicola non è quella che c’era tanto tempo fa nei rullini?? Non è che invece di “Dal cellulare alla pellicola”, dovevate scrivere “Dal cellulare alla carta”? (correggetemi se sbaglio..)

    • the

      Esattamente! I rullini si mettono in macchina, ed una volta impressionati (facendo le foto) devono essere sviluppati (renderli insensibili alla luce, non ha niente a che fare con la stampa). Quando sono stati sviluppati si possono stampare: con un ingranditore gli si fa passare luce attraverso e si impressiona la carta fotosensibile (che non è pellicola!). Le stampe digitali al 99% comunque sono fatte a getto di inchiostro su carta che non è neanche fotosensibile!

    • Leonardo Banchi

      Nessuna ignoranza, tecnicamente hai ragione tu… 😀 solo che “dal cellulare alla carta fotografica” mi pareva un po’ prolisso!

      • the

        Eh, ma è un’inesattezza non da poco! E’ tecnicamente tanto sbagliato quanto “dal ripetitore vodafone alla carta fotografica”!

      • “Dallo smartphone alla cornice”… 😉

        PS: non è protetta da copyright: puoi usarla 😉 ihihih