Sapevate che l’LTE in Italia è più veloce che negli Stati Uniti?

Lorenzo Quiroli

Ci sono luoghi comuni duri a morire e spesso siamo proprio noi italiani ad alimentarli: i dati pubblicati da OpenSignal però descrivono uno scenario ben diverso, almeno nel campo delle reti mobili e della diffusione e velocità della connessione LTE/4G nel nostro paese, l’Italia, rispetto al resto del mondo.

Ad esempio, avreste mai detto che la velocità media della rete 4G italiana è nettamente superiore a quella statunitense? Una media di 17 Mbps contro i 10 Mbps degli USA, che dal canto loro si difendono con una migliore copertura, 78% contro il 50% italiano, nonostante le superfici delle due nazioni siano ben diverse.

In particolare ecco i dati riguardanti gli operatori telefonici italiani:

  • Vodafone: copertura 66%, velocità media: 18 Mbps
  • TIM: copertura 58%, velocità media: 17 Mbps
  • 3 Italia: copertura 37%, velocità media: 23 Mbps
  • Wind: copertura 34%, velocità media: 11 Mbps

La Corea del Sud batte tutti in quanto a diffusione della rete 4G (copertura del 97%), mentre viene battuta da Singapore per la velocità media con 28 Mbps, ma è subito in seconda posizione a 25 Mbps. L’Italia rimane indietro rispetto alla media europea nella copertura, ma si difende in quanto a velocità (18esima al mondo).

Vi consigliamo di dare un’occhiata al link alla fonte, ricco di grafici interattivi che mostrano tante delle informazioni riassunte in questo articolo e molte altre, mentre qui sotto trovate i due grafici che mostrano la diffusione e velocità dell’LTE dei principali operatori telefonici italiani contro quelli statunitensi.

Via: CNETFonte: OpenSignal