iOS 9 final iPhone iPad

Ecco perché le app su iOS 9 non occupano di meno come promesso

Giuseppe Tripodi

Se avete seguito la presentazione di iOS 9, probabilmente ricorderete che dal palco era stata annunciata una funzione chiamata app slicing, che avrebbe permesso alle app che installiamo di occupare sensibilmente meno spazio.

Questo sarà possibile perché il software scaricherà solo le risorse relative al dispositivo su cui vogliamo utilizzarlo: ad esempio, se scaricando un app da iPhone 5 non prenderemo anche le immagini per iPhone 6s Plus o il codice del framework Metal non supportato dalla “vecchia” GPU.

LEGGI ANCHE: App e giochi su iOS 9 occuperanno meno spazio

L’idea è effettivamente molto valida, ma purtroppo non viene ancora impiegata: questo a causa di un bug di iCloud, che ci impedisce di sfruttare a dovere il backup e ripristino delle app. In sostanza, se effettuiamo un backup per passare ad un nuovo iPhone, ripristinando ci ritroveremmo comunque con le vecchie risorse, potenzialmente inutili per il nuovo modello.

Per questo motivo, la funzione è stata momentaneamente disabilitata: la società di Cupertino ha assicurato che tornerà, ma non ci è ancora dato sapere quando.

Via: The Next Web
  • a’ndre ‘ci

    in pratica, come di consuetudine ultimamente.. si rilascia un prodotto, pubblicizzando al massimo le nuove fantasmagoriche caratteristiche… che però non ci sono e arriveranno.. prima o poi…