telegram-messenger

Telegram reinventa i broadcast e introduce i Canali

Giuseppe Tripodi -

Più di un anno fa Telegram ha introdotto i broadcast, che ci permettevano di inviare un messaggio ad una lista di persone: adesso il colosso della messaggistica ha rivoluzionato questa funzione, dandogli maggior risalto e una nuova identità.

Sono quindi arrivati i Canali, ossia delle conversazioni che possono avere un numero infinito di membri, possono essere pubbliche con un URL permanente e dove ogni post è dotato di un contatore di visualizzazioni.

LEGGI ANCHE: Su Telegram arriva la cronologia dei link condivisi

I Canali sono già disponibili per Android e iOS e, per la piattaforma della mela, abbiamo anche la possibilità di rispondere dalle notifiche e l’implementazione del nuovo Foto Editor di iOS 9.

Play Store badge

App Store badge

Via: Telegram
  • Tiwi

    interessante novità, spero non sia solo questa la grande cosa che avrebbe lanciato in autunno..

  • in pratica è un gruppo senza limiti di membri

    • si ma teoricamente nessuno può rispondere ai messaggi che tu scrivi, se non per via privata…. in teoria…

  • @mazzonlebon il mio canale per sharare apk, leaks o informazioni 🙂

    Giusto per capire se è una bella idea o no.

    • Dario Dilauro

      Ti piace Salmo?

    • Floyder

      Sono iscritto al tuo canale e ti confermo che non posso condividere nulla, è unidirezionale lo stream.

      • Grazie per l’informazione, allora lo reputo inutile dal mio punto di vista perché non ho abbastanza materiale per portarlo avanti.

    • Pol Hallen

      mi sono aggiunto ora ma non posso scrivere nulla

      • Eh lo so, pensavo fosse diverso. Però in effetti non avrebbe avuto senso, per quello ci sono già i gruppi.
        I canali a questo punto possono essere gestiti solo da pagine, siti o enti che hanno abbastanza informazioni da comunicare, diventerebbe come un feed RSS.

        • Pol Hallen

          quindi hai creato un canale pubblico ma nessuno può scrivere? c’è un’opzione per rendere admin altri utenti del canale. Ci sono altre opzioni?

          • Sì, l’unica altra opzione sarebbe rendere admin un nuovo membro che aggiungi, ma anche in questo caso non avrebbe senso un canale creato da qualche utente singolo che non ha una pagina o comunque una fonte di informazioni alle spalle.

          • Pol Hallen

            ok! tnks 🙂

    • Dj Mirco

      non si può scrivere nulla…
      oggi pomeriggio mi sono iscritto ma è stato inutile… forse durante la creazione bisognava impostare qualcosa… bho … questo non lo so, ma sembra che si possa solo ricevere dal broadcaster 🙂

      p.s. utile per chi non vuole creare casino e vuole una cosa pulita per comunicare con i propri fans o seguaci di un sito 🙂

  • the

    Correggetemi se sbaglio, ma sembra un po come twitter! Sta praticamente diventando un social network a tutti gli effetti! I punti di contatto con whatsapp ormai sono pochi…

    • Tiwi

      una specia di twitter, lo penso anche io..ma non un social network tipo facebook..è più un modo per creare una lista di utenti che ti seguono e con cui condividere di tutto..l’unica cosa che non ho capito è come funziona con le risposte..si possono inviare??se si..solo al proprietario del canale o anche ai membri?

      • Dj Mirco

        nessuna risposta… il proprietario del canale manda qualcosa e noi iscritti leggiamo… tutto qua…
        utile per le news personalmente 🙂

        • Tiwi

          come pensavo..sarà utile per tutta quella gente che ha dei follower..ma penso anche a siti di informazione e cose del genere

  • Sarebbe utile per inviare informazioni tempestive: ad esempio sulla viabilità, sul meteo, su eventuali comunicazioni da parte del proprio comune, ecc.

    • Pol Hallen

      ci sono i bot per quel genere di funzioni

      • Dj Mirco

        i bot fanno cose per te…
        mentre i canali effettivamente si potrebbero usare in questo modo 🙂

      • matteop

        I BOT sono più adatti a servizi o richieste di informazioni on demand. Per le newsletter i canali sono l’ideale.
        Telegram è proprio un servizio completo.

  • Alessandro Draiser

    E come si fa a cercarli questi canali? Non trovo nessuna lista o roba simile dentro l’app

    • Pol Hallen

      li crei manualmente, poi se qualcuno crea un canale e lo pubblicizza ti ci puoi aggiungere (se il canale è pubblico)

    • Jin

      per cercarli semplicemente clicca sulla lente e scrivi il nome o l’hashtag

  • Floyder

    A quando il Canale di Android World?
    Potrebbe diventare una nuova forma di Feed RSS

  • Dj Mirco

    riconfermo il commento cancellato (da voi) traduzione, by google translator:

    “Secondo Telegram, Sono specializzati nell’invio di messaggi, di grandi file e contenuti multimediali – e lo facciamo meglio di chiunque altro là fuori.

    Può Essere telegramma abilitare chiamate vocali se vediamo una significativa domanda in futuro. La tecnologia necessaria per le chiamate cifrate è stata infatti creata nei nostri sotterranei di R & S.

    Ma per ora vediamo molte cose che potrebbero ancora essere rivoluzionato in messaggistica. E la messaggistica è ovviamente trend in questo momento, quindi il nostro obiettivo rimane in quella zona per ora.”

    Riguardo al broadcast/canali, non si può ne commentare, ne condividere, nulla…
    Questo è un ottimo sistema per tutti i siti o pagine web dove si ha molto seguito.
    Almeno si ha a disposizione sempre le notizie a portata di click. 🙂
    AndroidWorld, vi aspettiamo… 😀

  • Gianfranco Balli

    scusate l’ignoranza,ma se devo mandare lo stesso messaggio a 3 amici, prima usavo i broadcast inserivo i nomi, messaggio e via spedivo, ora ho provato ma mi chiede di creare un canale, inviare un invito e dopo dovrò attendere che i miei amici accettino? mi sembra un passo indietro x chi deve semplicemente mandare un mess a piu persone. Boh , forse non ho capito niente, spero di essermi spiegato.

    • Falgau5

      per quello che devi fare tu ci sono i semplici gruppi. ne crei uno e mandi e tutti quello che ti serve. i canali servono ad alto.