malware-virus-final

Nuovi malware diffusi tramite App Store in Cina

Massimo Maiorano

Il recente Keyraider è solo l’ultimo di una lunga serie di malware che negli ultimi tempi hanno colpito il mondo mobile Android ed iOS.

A quanto finora detto, oggi andiamo purtroppo ad aggiungere una nuova tipologia di software malevolo che si è particolarmente diffuso nell’App Store dedicato al mercato cinese. Pare infatti che sfruttando una versione modificata di Xcode (il programma per creare applicazioni realizzato da Apple) chiamata XcodeGhost, sia stato introdotto all’insaputa degli sviluppatori del codice in grado di inviare a server remoti e sconosciuti alcuni dati per fortuna non molto importanti: nome dispositivo, UUID, lingua e nazione, orario e tipo di connessione dati.

Non si tratta quindi di un problema strettamente correlato con il nostro mercato, ma consigliamo comunque agli sviluppatori di non scaricare il software Xcode da fonti inattendibili differenti dal sito dedicato Apple.

Via: EngadgetFonte: Palo Alto Networks