SlimPort Nano-Console -9

SlimPort Nano-Console, la nostra prova (foto e video)

Nicola Ligas

I cavi SlimPort sono quelli che permettono un collegamento con lag minima a schermi esterni via micro USB – HDMI (TV in primis) da parte di un ristretto numero di dispositivi (per lo più Android, con l’incursione di qualche BlackBerry e di un Chromebook HP), che trovate comunque tutti elencati sul sito ufficiale SlimPort.

Nano-Console è un nuovo dispositivo che sarà in vendita da ottobre, anche in Italia, e che rappresenta una sorta di evoluzione del semplice cavo, offrendo una base da tenere sempre a fianco del proprio televisore, alla quale collegare in cascata anche altri dispositivi (console, DVD Player ecc.), e che sarà sempre pronta ad accogliere il vostro smartphone come stand, qualora lo vogliate vedere sul grande schermo. In più, è presente un piccolo telecomandino Bluetooth dotato dei tre pulsanti tipici di Android (back, home e multitasking), di un bilanciere per il volume, e di una superficie sensibile al tocco per muoversi attraverso l’interfaccia con semplicità.

In questo modo sarà molto facile rendere il proprio smartphone una sorta di media center, magari per vedere film e contenuti in streaming da altre fonti, anche se, per fregiarsi davvero del titolo di “console”, SlimPort avrebbe dovuto includere un controller più avanzato, per cimentarsi con la maggior parte dei giochi con i quali un piccolo touchpad è insufficiente. Ci sono inoltre dei limiti ulteriori: anzitutto le capacità di scrolling sono comunque limitate dalla scarsa superficie a disposizione, e secondariamente non è supportato il multitouch, il che in pratica elimina la maggior parte delle gesture.

LEGGI ANCHE: Come trasmettere lo schermo Android sulla TV (video)

Di suo insomma è un buon mezzo per controllare la riproduzione di foto e video e spostarsi nell’interfaccia, oltre che per giocare ad Angry Birds e simili, ma per sfruttare davvero lo smartphone collegato al televisore avrete comunque bisogno di un gamepad, in particolare se il vostro intento è proprio quello di giocare. Per quanto riguarda invece la rapidità di risposta, siamo su una soluzione cablata ormai collaudata ed affidabile, quindi non ci sono rimostranze da fare, e la possibilità di ricaricare lo smartphone quando collegato alla Nano-Console, vi assicura di poter continuare ad usarlo per ore ed ore.

Come già accennato, SlimPort Nano-Console sarà disponibile in Europa a inizio ottobre, ad un prezzo di circa 50€, superiore di 20€ a quello del singolo cavo con adattatore HDMI, e forse non giustificato dal solo “telecomando” (specialmente per chi abbia già altri simili dispositivi Bluetooth), ma in parte anche dal design e dalla praticità. A seguire video prova e foto.

  • henshin88

    Ciao Nicola come sempre ottima recensione, secondo te sarebbe possibile aggiungere una usb sulla console per trasformarlo in minipc? Chiedo perchè non so se slimport è in grado di trasmettere il video e contemporaneamente leggere una penna usb

    • Aggiungere dove? nella porta micro USB tramite adattatore? direi comunque no, perché la fonte viene letta dallo smartphone collegato

  • ferragno

    il link alle foto non funziona…e xfavore togliete i video in flash!!!!

  • gaetano liperoti

    Oltre a chiedere se si può usare in contemporanea una periferica di archiviazione USB, non ho capito una cosa: lo smartphone a monte deve avere una uscita slimport? Ad esempio lo zenfone 2 che non ha usite mhl o slimport, funziona con questo accrocchio?

    • funziona solo con i dispositivi compatibili slimport

  • Shion91

    Ciao Nicola, è la prima volta che sento parlare di questa tecnologia, ovviamente i dispositivi che possiedo non la supportano. scusa la domanda stupida, ma al di là dei vantaggi propri di questo mini console, quali sarebbero le differenze tra slimport ed mhl?

    • ti suggerisco di dare uno sguardo al “leggi anche” 😉

      • Shion91

        Mi era sfuggito, tutto chiaro, grazie! Adesso il punto è: ho uno Z3 Tablet compact e 2 TV Sony, una del 2011 e una del 2014 dove, a differenza della prima, su una delle porte hdmi è riportata la scritta mhl; mi servono due cavi mhl diversi per collegare il Tablet alle 2 TV?

        • le porte HDMI del televisore vanno bene tutte, il fatto che ci sia scritto MHL non dovrebbe pregiudicare nulla

          • Shion91

            pensavo che nel tv più recente in quella porta li contrassegnata come mhl, fosse inclusa l’alimentazione in uscita verso il dispositivo, e quindi ci fosse un cavo senza ingresso per il caricatore del tablet