DEER HUNTER 2016

Astenersi animalisti: è arrivato DEER HUNTER 2016

Lorenzo Delli

Non è certo questa la sede per ospitare un dibattito sul delicato tema della caccia: ci limiteremo quindi a segnalarvi la disponibilità di un nuovo gioco firmato GLU facente parte della serie DEER HUNTER.

Stiamo parlando di DEER HUNTER 2016, “seguito” dell’ultima versione uscita nel 2014 che introduce una serie di novità, a partire dal motore grafico, mantenendo però intatto il comparto relativo alle meccaniche di gioco.

LEGGI ANCHE: Tofu Hunter si prende gioco dei vegani…o forse dei cacciatori

Se avete giocato alla versione 2014 non troverete infatti poi così tante novità ad accogliervi, e se invece è la prima volta che vi approcciate a questo genere di gioco vi consigliamo ovviamente di scaricarvi la versione 2016. Effettuando il download prima del 18 settembre riceverete un pacchetto Cacciatore gratis.

  • A CACCIA IN TUTTO IL MONDO– Vinci trofei in luoghi unici e meravigliosi, dall’Alaska allo Zimbabwe.
  • ANIMALI E SELVAGGINA – Vai a caccia di animali talmente reali che quasi saltano fuori dallo schermo! Scova e porta a casa la selvaggina più esotica e inafferrabile del pianeta.
  • SPARA COME UN PROFESSIONISTA – Allenati a tenere ferma la mano, allinea i mirini e padroneggia le abilità necessarie per sparare il colpo perfetto.
  • ELIMINALI PRIMA CHE TI ATTACCHINO – Abbatti i predatori prima di diventare la preda.
  • COLLEZIONA TROFEI – Gareggia per vantarti di aver catturato gli animali più grandi con gli obiettivi e le classifiche di Game Center!
  • COSTRUISCI IL TUO ARSENALE – Colleziona e personalizza le armi da fuoco con mirini, caricatori, canne e calci perfezionandole per ogni battuta di caccia.

DEER HUNTER 2016 è disponibile gratuitamente sul Play Store di Google e sull’App Store di Apple. Come ogni gioco GLU è inoltre coadiuvato da abbondanti acquisti in-app.

App Store badge

Play Store badge

  • Julian Ramirez

    Magari ci fosse l’nVidia Hairworks

    • Intendi questo? (F5)

      • Julian Ramirez

        Si ma sugli animali