iPhone 6s iPhone 6s Plus

Le consegne di iPhone 6s Plus ritarderanno a causa di problemi di produzione

Giuseppe Tripodi

Se vivete negli USA e ordinate un nuovo iPhone 6s, c’è una possibilità che vi venga spedito già dal 25 settembre, mentre ormai iPhone 6s Plus non partirà prima di 3-4 settimane.

Secondo KGI Securities, questi ritardi sarebbero dovuti non solo all’alta richiesta del phablet di Apple, ma anche a problemi di produzione del pannello  di retroilluminazione, che ne sta rallentando la disponibilità.

Per questo motivo, pare che la mela abbia improvvidamente aumentato gli ordini a Radiant, una delle società fornitrici, in quanto l’altro produttore, Minebea, starebbe avendo problemi nel mantenere i ritmi di produzione richiesti.

LEGGI ANCHE: 10 cose che non sapevate su iPhone 6s/6s Plus, Apple TV, iPad Pro e iPad mini 4

Nonostante tutto, gli analisti di KGI sostengono che Apple ha pronti per il 25 settembre un numero di iPhone 6s Plus compreso tra 1,5 e 2,5 milioni. E, dopotutto, la società di Cupertino si è già annunciata pronta a superare i record di vendite dello scorso anno, quando nel primo weekend furono acquistati oltre 10 milioni di iPhone 6.

Via: 9to5Mac
  • Stefano Mastrocinque

    Tutta colpa di StonexOne!