vodafone-cloud

Vodafone Cloud chiude battenti: ecco come salvare i dati

Giuseppe Tripodi

Dopo oltre tre anni di onorato servizio, Vodafone Cloud sta per giungere al termine del suo ciclo di vita: dal 1 novembre, infatti, il servizio chiuderà definitivamente.

Vodafone Cloud è stato un servizio dell’operatore rosso che, come nella migliore delle tradizioni cloud, ci permetteva di caricare file su un account legato al proprio numero di telefono.

Già da questo momento non è più possibile effettuare upload dei contenuti ma avete tempo fino al 31 ottobre per scaricare tutti i vostri dati, prima che vengano eliminati.

LEGGI ANCHE: Vodafone lancia Call+, l’app per videochiamare e condividere file

Per farlo, potete collegarvi al portale web: dopo aver eseguito il login, selezionate i file che vi interessano e scegliete la voce “Download”. In alternativa, potete farlo dall’app Vodafone Cloud: dal menu a tendina basta scegliere la voce “Seleziona tutti” e successivamente “Download”.

In ogni caso, la chiusura di Vodafone Cloud era prevedibile, dato che da alcuni mesi è disponibile un nuovo servizio realizzato in collaborazione con Dropbox, chiamato Backup+.

Via: Mondo3
  • Martino Fontana

    Beh, con soli 5 GB gratuiti e che prima erano a 2€/mese…

    • m477

      Wow. Google alla stessa cifra offre 100GB.