messenger

Messenger è la seconda app più popolare negli USA (e indovinate un po’ qual è la prima?)

Giuseppe Tripodi

Se pensavate che con i suoi 900 milioni di utenti attivi WhatsApp non avesse concorrenti sul fronte della messaggistica, vi sbagliate di grosso. Secondo l’ultimo report di comScore, infatti, negli USA la seconda tra le app più popolari in assoluto nel mese di luglio tra Android e iOS è Facebook Messenger: il 59,5% degli utenti la utilizza almeno una volta al mese.

A trionfare sul podio è Facebook stesso e, rimanendo tra le compagnie possedute da Zuckerberg e soci, Instagram si trova al nono posto. Curiosamente il suddetto WhatsApp (sempre di proprietà del social network blu) non appare affatto in classifica e ad occupare il terzo posto ci pensa YouTube, quasi a parimerito con Messenger.

LEGGI ANCHE: App Store ha più di 1,5 milioni di app, ma Play Store lo supera

Classifica app più popolari iOS Android USA

È indubbiamente interessante notare come la maggior parte delle app presenti siano possedute da Facebook e Google e questa tabella la dice lunga anche sulla diffusione di iOS negli USA, considerando che Apple Maps e Apple Music sono disponibili solo per la piattaforma della mela.

Via: The Verge
  • Silvio Pellegrino

    segue a ruota FB visto che sei “costretto” ad averla per messaggiare con gli amici.

  • Davide Borsatto

    Io mi rifiuto di installare Messenger. Se qualcuno mi scrive su Facebook io vedo la notifica nell’applicazione, e poi apro la versione mobile da Chrome.

    • David

      Prova Facebook lite. Io comunque faccio prima, non ho proprio installato Facebook e se lo guardo lo faccio dal sito mobile come te.

      • Davide Borsatto

        L’ho provato, ma è troppo limitato per i miei gusti. Sembra che ci lavorino sviluppatori alle prime armi, è decisamente troppo grezzo…

      • ale

        idem.. e da quando l’ho fatto il cell è migliorato nettamente nei consumi..
        l’app è pietosa

    • magicblack

      Cerca su XDA Facebook Chat Re-Enabler, se ne occupa uno sviluppatore italiano. Riabilita l’utilizzo di Messenger direttamente nell’app di Facebook (senza usare Messenger e senza aver altri consumi esagerati). Di recente ha aggiornato il tutto per far funzionare il “trucco” anche sulle nuove versioni di Facebook, cerca il thread e dacci un’occhiata 😉

    • Sergio

      io ho direttamente il link al browser nella home del device, ma non per messenger, proprio per facebook! Con dolphin è quasi come avere l’app 😉

  • Credo che la cosa più interessante di quella classifica sia Apple Music al 14° posto. Può sembrare poco, ma dove sono tutti gli altri servizi di streaming musicale a pagamento (Spotify, Play Music, Xbox music, Deezer, Napster e via dicendo) che sono attivi da anni? Dietro Apple, che è attiva da pochi mesi…

    • Raffaele Natale

      Mi sa che apple music è preinstallata in tutti i dispositivi ios8 e superiori

      • ma non credo che quelle siano le app preinstallate, una classifica di quel tipo sarebbe priva di senso (che mi importa delle installazioni se poi nessuno le usa?)
        L’articolo originale parla di “most popular apps”… e poi se fosse il numero di installazioni, le app preinstallate google e ios dovrebbero essere tutte al primo posto matematicamente, e tutte con lo stesso punteggio.

        • TheAlabek

          Ma anche no, non sarebbero tutte alla stessa posizione con lo stesso punteggio

          • the

            Apple maps ha più installazioni perchè basta un firmware più vecchio, e non tutti hanno aggiornato! Anche il play store, quanti lo installano? Solo i quattro gatti che hanno un tablet che non ha pagato l’obolo a google per avere il play store. Tra l’altro questi ultimi sarebbero difficili da contare, o quantomeno da separare da chi ha il play store preinstallato. Non arriverebbero al 51% comunque. Quindi il 51% è la quota di android, e le app che superano questo 51% sono per forza conteggiate con android + windows phone + ios.

        • d_eagle

          E infatti guarda caso android ha circa il 50% del market in USA e Google Play, maps e search sono proprio intorno al 50%… 🙂

    • Dario · 753 a.C. .

      Ma usate MusicAll per la musica… Mi sono stancato di dirlo a ogni articolo ahahha… È come spotify premium ma senza pubblicità e gratis

      • eccetto che non è legale, non sta sul market, non so cosa installa sul mio telefono, i dati che raccoglie e cosa ne fa… poi c’è un discorso di qualità, per me la qualità audio di youtube non è sufficiente, quindi diciamo che potendomi permettere di pagare 10 euro al mese mi tengo Spotify. 🙂
        Comunque quello che mi interessava far notare è la potenza di Apple, che in soli 3 mesi, ultima arrivata, riesce a superare i concorrenti che provavano a fare la stessa cosa da anni. E’ accaduto con gli smartwatch, con gli smartphone, con i lettori mp3 (non è che prima dell’ipod non esistessero, è che non se li filava nessuno), con la musica digitale (itunes) e ora anche con la musica in streaming…

        • Dario · 753 a.C. .

          perché non è legale scusa?
          su amazon apphsop ad esempio è presente!

          • eh eh, secondo me se su amazon è presente è perché amazon si diverte a fare una scorrettezza a google! 😉
            Sicuramente non è conforme alle condizioni d’uso di youtube, che recitano: “non è consentito accedere ai Contenuti tramite alcuna tecnologia o mezzo diverso dalle pagine del video playback del Sito web stesso”. Google guadagna con la pubblicità, per questo un’app come questa, che permette di scaricare la musica saltando la pubblicità, è un danno per Google.
            Inoltre probabilmente è anche una violazione del diritto d’autore, perché l’autore non ha certo autorizzato il download gratuito della sua musica.

            Poi stai tranquillo, nessuno ti verrà a dire niente, e Madonna&c. non andranno in rovina. Però capisci che finché uno è giovane e un po’ squattrinato ok, io ho scaricato tanto, ma dopo i 40 anni e con un lavoro, andare a usare app pirata per non pagare 10 euro al mese mi mette un po’ tristezza. 🙂

          • scumm78

            piu’ che altro credo sia perche’ Amazon non controlla tanto le app presenti sul suo store

          • scumm78

            Dalla descrizione dell’app: How is that possible? Because MusicAll borrows the music from YouTube.

            Mi scappa da ridere: borrows music? non credo che google ne sia a conoscenza o meglio magari lo sa ma siccome la usano in pochi non ci perde troppo tempo.

          • Dario · 753 a.C. .

            Forti sti spagnoli eh

        • Gustavo Gutierrez

          Come la mettete spotify +modulo tabletmetrics??

          • Dario · 753 a.C. .

            considera che musicall ha tutte le funzioni di spotify premium, compreso lo scaricare album o canzoni e sentirle in offline. sulla mod di spotify non puoi farlo.

        • Dr.Oak

          Tieni presente che Apple music è in prova gratuita per i primi 3 mesi dal l’attivazione! Dobbiamo vedere in quanti continueranno ad a usarlo sia a pagamento che in forma gratuita!
          Io personalmente sono tornato a Spotify free nonostante abbia ancora un mese da premium di Apple music

      • Gustavo Gutierrez

        Il sito di musicall è in spagnolo vero??

        • Dario · 753 a.C. .

          sì!

    • d_eagle

      Ma anche no, Apple Music è preinstallata da iOS 8.4 in poi, ci credo che fa quei numeri. Infatti guarda caso la percentuale non è molto diversa da quella di Apple maps, entrambi si assestano più o meno alla quota di mercato di iOS negli USA

  • Manu

    Io penso che la cosa più grave sia vedere Apple Maps all’undicesimo posto XD

  • Elia

    la frammentazione delle app non la capisco (vedi facebook)

  • Marco Lo Cascio

    Ragazzi, esiste un sistema facilissimo per eludere questa porcata chiamata “messenger”, una file che fa credere a facebook che messenger sia installato, ma non essendoci realmente, rispondi ai messaggi tranquillamente dall’app di FB, come si faceva una volta.

    • pizzak

      Ma funziona anche con le ultime versioni di fb?

  • pigno

    E Telegram?

  • scumm78

    Ma solo a me questi dati non convincono per niente? Ho cercato di scoprire come sono stati rilevati ma ovviamente questa informazione non viene data e gia’ di per se questo dovrebbe giornalisticamente parlando “invalidare” la notizia.
    Poi ho scoperto che sempre secondo la stessa azienda il 44% degli americani possiede un cellulare apple contro ovviamente un 52% che possiede android e di qui nasce una riflessione: possibile che safari non sia nemmeno in elenco? Capisco chrome o qualsiasi browser android che visto la frammentazione non possono fare numero ma safari?
    Bah, secondo me questa notizia non era nemmeno da riportare, non senza fare delle domande sensate a chi a tirato fuori i numeri

    • Sergio

      Sono pienamente d’accordo

  • 992nonsense

    telegram is better.

    Messenger è agghiacciante. Peccato perchè se fosse leggera , “LITE” sarebbe perfetta. Altro che wuozzapp

    Ma ci sono alternative per usare la chat di fb?

  • 992nonsense

    Sapevate che per usare messenger NoN occorre più avere facebook, ma è sufficiente il numero di telefono

  • Patrick Barattin

    Ma whatsapp?