Edjing (1)

Edjing, l’app che trasforma chiunque in DJ per una serata (foto)

Leonardo Banchi

Non esiste festa che non sia accompagnata da molta buona musica, e se talvolta vi siete trovati a fronteggiarne la mancanza probabilmente siete ricorsi allo smartphone e alla vostra app musicale preferita. Se volete fare le cose in modo un po’ più elaborato, però, animando la serata con mixaggi, effetti e passaggi degni di un vero DJ, non potete fare a meno di provare Edjing.

L’app, disponibile per dispositivi iOS ed Android, si è recentemente aggiornata guadagnando una rinnovata interfaccia e funzioni sempre più complete, e diventando così davvero un ottimo strumento al quale ricorrere per improvvisarsi Dj per una serata.

Come animare una festa con Edjing

Edjing ha il principale pregio di riuscire a coniugare tutte le funzioni necessarie per un risultato estremamente soddisfacente in un’interfaccia davvero semplice da utilizzare: aprendo l’applicazione, infatti, vi troverete davanti i due piatti tipici di una tradizionale consolle per DJ, e non dovrete fare altro che selezionare il brano che volete ascoltare per far partire la musica.

LEGGI ANCHE: Mixfader, l’accessorio per smartphone e tablet che ci trasforma in DJ

I pochi pulsanti presenti sotto alle consolle vi guideranno poi in tutte le funzioni più avanzate: potrete applicare effetti ai brani in riproduzione, controllare l’equalizzazione della musica, sincronizzare in modo automatico i brani presenti sui due piatti e, infine, passare da una canzone all’altra utilizzando l’apposito fader.

Le numerose possibilità di Edjing non si esauriscono però qui: grazie a questa completa app potrete infatti utilizzare non solo i brani presenti sul vostro dispositivo, ma anche accedere alla vostra libreria collegandovi a Deezer, Soundcloud o Vimeo. In più, se non volete dover rimanere tutta la serata alla consolle, potete avvalervi della comodità della funzione Automix, che vi permetterà di preparare una scaletta (o di affidarvi ad una selezione random), lasciando a Edjing il compito di mixare al meglio i brani fra di loro.

Download gratuito

Edjing è disponibile gratuitamente sull’Itunes App Store e sul Google Play Store. L’acquisto della licenza Premium, al prezzo di 12,99€, vi permetterà però di arricchire ancora di più l’app ottenendo skin aggiuntive e la possibilità di utilizzare tutti gli effetti inclusi all’interno.

Play Store badge

App Store badge

 

  • edivad98

    Tra questa e djay2?

    • Leonardo Banchi

      http://www.androidworld.it/2015/01/12/djay-2-lapp-per-trasformarvi-in-dj-in-grado-animare-qualunque-serata-foto-video-267611/
      Djay2 è molto più completa, ma chiaramente porta con sé il fatto che costa. Dalla sua questa è ancora più semplice da usare.
      Secondo me dipende un po’ dall’utilizzo che uno ne deve fare: se ti piace divertirti con effetti, mix, ecc e sei disposto a seguire la cosa, per ottenere un effetto più “professionale” meglio Djay2, se invece l’idea è quella di mettere musica a una festa, senza doverci stare continuamente dietro, meglio Edjing

      • giovaaa

        però djay2 ha dalla sua parte l’uso della sterminata libreria spotify, quindi eviteresti anche l’uso di musica piratata (come fanno la maggior parte degli aspiranti DJ) e di buona qualità.

        • Leonardo Banchi

          È quello che intendevo con il discorso dell’utilizzo diverso.. Più “potenzialmente serio” quello di Djay 2, più “casual” quello di Edjing (che comunque ha Deezer e Soundcloud)

          Certo, a volerla dire tutta, anche Spotify premium è anni luce dietro alla qualità di un cd/flac

        • L0RE15

          vedi che la prima volta che arrivano gli ispettori SIAE, al nobello dj gli passa la voglia di usare musica senza licenza! visti tante e tante volte…sembra una leggenda metropolitana ma non lo e’!